Cronaca
la sentenza del tribunale

Assoluzione per il sindaco Corradino

Il primo cittadino non ha favorito un’amica, militante della Lega, nell’ingresso nel consiglio d’amministrazione del Cordar,

Assoluzione per il sindaco Corradino
Cronaca Biella Città, 22 Giugno 2022 ore 13:29

Si è conclusa poco fa con un'assoluzione il processo con rito abbreviato nei confronti del sindaco di Biella, Claudio Corradino, accusato di abuso d’ufficio.

Assoluzione per il sindaco Corradino

Secondo l’accusa che lo stesso primo cittadino ha sempre respinto con forza - Corradino avrebbe favorito un’amica, militante della Lega, nell’ingresso nel consiglio d’amministrazione del Cordar, società municipalizzata che gestisce l’acqua pubblica nel Biellese.

Nella precedente udienza, il pubblico ministero, Sara Cacciaguerra, aveva chiesto la condanna del sindaco a otto mesi di reclusione. Chiesta e ottenuta invece l’assoluzione da parte del pool di difensori del primo cittadino (con in testa l’avvocato milanese Maria Chiara Zacconi, nella foto con Corradino e il suo vice Giacomo Moscarola).

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter