Cronaca

Arsenale in casa per cacciare i cinghiali

Arsenale in casa per cacciare i cinghiali
Cronaca 06 Giugno 2015 ore 13:40

ANDORNO MICCA - La carabina con l’ottica di precisione montata, aveva tracce di polvere da sparo nella canna, segno evidente che aveva sparato da poco. In garage c’era inoltre una carcassa di cinghiale e nel freezer di casa sono stati trovati venti chili di carne sezionati e custoditi per bene. Sono le prove inequivocabili che, l’altro giorno, hanno incastrato un pensionato di 66 anni che abita in Valle Cervo, N.R., mai finito nei guai con la giustizia, che è stato denunciato dai carabinieri alla Procura della Repubblica per aver esercitato la caccia in periodo di divieto generale. La carabina è stata sequestrata così come, per via amministrativa, il pensionato-cacciatore rischia di vedersi sequestrare anche tutte le altre armi a sua disposizione, fucili e pistole regolarmente denunciate.

V.Ca.

Leggi di più sull’Eco di Biella di giovedì 6 giugno 2015 

ANDORNO MICCA - La carabina con l’ottica di precisione montata, aveva tracce di polvere da sparo nella canna, segno evidente che aveva sparato da poco. In garage c’era inoltre una carcassa di cinghiale e nel freezer di casa sono stati trovati venti chili di carne sezionati e custoditi per bene. Sono le prove inequivocabili che, l’altro giorno, hanno incastrato un pensionato di 66 anni che abita in Valle Cervo, N.R., mai finito nei guai con la giustizia, che è stato denunciato dai carabinieri alla Procura della Repubblica per aver esercitato la caccia in periodo di divieto generale. La carabina è stata sequestrata così come, per via amministrativa, il pensionato-cacciatore rischia di vedersi sequestrare anche tutte le altre armi a sua disposizione, fucili e pistole regolarmente denunciate.

V.Ca.

Leggi di più sull’Eco di Biella di giovedì 6 giugno 2015 

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter