Menu
Cerca

Arro “blindata” dalle telecamere

Il sindaco: «Nessuna segnalazione, è nostra iniziativa».

Arro “blindata” dalle telecamere
Basso Biellese, 21 Ottobre 2019 ore 15:00

Arro “blindata” dalle telecamere.

Il "Grande Fratello" ad Arro

Nella frazione di Arro, a partire da venerdì 18 ottobre, le telecamere di videosorveglianza controllano gli accessi in paese ed eventuali movimenti sospetti di malintenzionati. Le strade della zona, infatti, sono poco frequentate dai veicoli ma potevano essere una via di fuga ideale, prima dell’arrivo della videosorveglianza, per ladri in azione nel basso Biellese.
L’installazione dei dispositivi è stata ordinata dall’attuale amministrazione comunale alcuni mesi fa. Il progetto prevede maggiori controlli, e quindi l’installazione di più telecamere, in tutto il comune di Salussola.
Il sindaco, Carlo Cabrio, afferma l’intenzione di proseguire su questa strada: «Non abbiamo ricevuto segnalazioni di necessità a causa di furti nelle abitazioni, cascine o in aziende - spiega - l’installazione delle telecamere è avvenuta di nostra iniziativa». I controlli dei dispositivi saranno molto attenti e ad raggio molto ampio: «Abbiamo il controllo dell’intera frazione» (Foto Salussolanews.it).

Le installazioni

Infatti le installazioni sono state effettuate in via Cimitero, per controllare chi entra dal lato di Salussola e dalla via del cimitero, dal lato di San Damiano, per controllare chi entra da quella direzione e dalla strada di campagna, al centro della frazione e in Via Madama.
Oltre a questo c’è da segnalare l’aggiunta di diverse antenne trasmittenti (in via del cimitero, via San Damiano e al centro della frazione) e una ricevente presso il municipio.
Dal sindaco Cabrio arrivano inoltre conferme riguardo le tempistiche e le spese effettuate: «L’installazione è appena avvenuta e i costi si aggirano intorno ai 30mila euro circa».

Mirko Spezzano

LEGGI ANCHE LE ALTRE NOTIZIE DI ECO DI BIELLA

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

NOVITA’: Iscriviti al nostro gruppo Facebook Biella Netweek

 

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale Eco di Biella: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!