Cronaca
l'uomo è al cto

Arrestato in Ospedale l'uomo che ha dato fuoco alla casa della compagna

Tragedia sfiorata ad Andorno. Stanno bene la donna che si è lanciata dal balcone e il suo bambino 12enne

Arrestato in Ospedale l'uomo che ha dato fuoco alla casa della compagna
Cronaca Cervo, 16 Maggio 2022 ore 17:28

E' stato raggiunto da un provvedimento di arresto notificato direttamente in Ospedale, al Cto di Torino, dov'è stato ricoverato questa mattina in prognosi riservata, il 41enne che alle prime luci del mattino ha dato fuoco alla casa in cui vi erano la compagna e il figlio di quest'ultima, appena 12enne ad Andorno Micca. L'uomo è accusato di tentato omicidio e incendio doloso.
A notificargli il provvedimento, firmato dal procuratore capo Maria Angela Camelio, sono stati i carabinieri, coordinati dal maggiore Davide Lazzaro, comandante della compagnia di Biella.

La dinamica ancora al vaglio dei carabinieri

Secondo quanto è stato finora appurato dalle indagini sembre che il 41enne abbia dato fuoco all'alloggio mentre la donna e il ragazzino si trovavano chiusi nell'alloggio. La donna è poi riuscita a sfuggire alle fiamme lanciandosi dal balcone, da un'altezza di circa tre metri, mentre le fiamme avvolgevano l'edificio, andato completamente distrutto. Il piccolo sarebbe stato tratto in salvo dai vicini di casa, intervenuti prontamente. Solo nel primo pomeriggio i vigili del fuoco sono riusciti a domare le fiamme. Un vicino di casa, 26enne, è stato portato in ospedale per un principio di intossicazione. Ma non è grave, così come il bambino. La donna avrebbe riportato contusioni e una sospetta frattura alle gambe.

Non è chiaro se l'uomo - rimasto seriamente intossicato dal fumo che egli stesso avrebbe appiccato - si trovasse già in casa prima di appiccare l'incendio o vi si sia introdotto furtivamene alle prime luci del mattino per mettere in atto il suo piano. Pare che la loro relazione fosse finita da poco, ma non vi è certezza su questo particolare.

19 foto Sfoglia la gallery

 

Il rogo a un centinaio di metri dalla Comunità Montana

L'incendio si è sviluppato in uno degli alloggi del rione Ausot, in una via laterale rispetto a via Bernardino Galliari, la strada che taglia in due il paese. La zona è a un centinaio di metri dalla sede della Comunità montana

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter