Arrestato con le pasticche di droga

Arrestato con le pasticche di droga
Cronaca 25 Marzo 2014 ore 11:03

Sorpreso a Rimini con un corposo gruzzolo di pasticche di droga addosso, è finito nei guai un giovane di 22 anni, di Biella, arrestato dai carabinieri e ora ai domiciliari. Nei pressi di una nota discoteca, il giovane è stato controllato dai carabinieri al termine di un servizio antidroga. Era nel parcheggio dove, secondo l’accusa trafficava stupefacenti. Aveva infatti addosso 59 pasticche già confezionate per essere smerciate: in tutto 28 grammi di ketamina e 3,3 grammi di MDMA. Sono così scattate le manette per il giovane, origini siciliane ma residente a Biella. Contestati anche i 725 euro di banconote di vario taglio che aveva con sé, ritenute provento di spaccio e poste sotto sequestro dai militari. Ieri mattina il giudice ha disposto per il presunto spacciatore il regime degli arresti domiciliari nell’abitazione della sorella a Milano, in attesa del processo per direttissima che si terrà il prossimo 15 aprile.

Sorpreso a Rimini con un corposo gruzzolo di pasticche di droga addosso, è finito nei guai un giovane di 22 anni, di Biella, arrestato dai carabinieri e ora ai domiciliari. Nei pressi di una nota discoteca, il giovane è stato controllato dai carabinieri al termine di un servizio antidroga. Era nel parcheggio dove, secondo l’accusa trafficava stupefacenti. Aveva infatti addosso 59 pasticche già confezionate per essere smerciate: in tutto 28 grammi di ketamina e 3,3 grammi di MDMA. Sono così scattate le manette per il giovane, origini siciliane ma residente a Biella. Contestati anche i 725 euro di banconote di vario taglio che aveva con sé, ritenute provento di spaccio e poste sotto sequestro dai militari. Ieri mattina il giudice ha disposto per il presunto spacciatore il regime degli arresti domiciliari nell’abitazione della sorella a Milano, in attesa del processo per direttissima che si terrà il prossimo 15 aprile.