Operazione dei carabinieri

Arrestato con la cocaina il pensionato-spacciatore

Si è giustificato: "Sono solo un corriere: mi pagano per portare la droga".

Arrestato con la cocaina il pensionato-spacciatore
Cossatese, 25 Febbraio 2020 ore 12:00

Arrestato con la cocaina il pensionato-spacciatore.

Due etti di droga

E’ stato arrestato a Trecate, in provincia di Novara, per detenzione e spaccio di due etti di cocaina, Luciano Maccapani, 70 anni, di Quaregna, già noto alle cronache, in passato coinvolto in casi relativi a un giro di carte di credito rubate oppure copiate (attraverso lettori ‘pos’ modificati) e poi riprodotte grazie ad esperti elettronici e informatici, e per aver violato la legge sull’immigrazione.

Già noto

Negli ultimi mesi, è invece rimasto coinvolto in giri di droga come un anno fa quando è stato condannato a tre anni per essere stato trovato in possesso di un chilo di hashish. Stavolta i carabinieri gli hanno trovato in macchina i due etti di cocaina. «Non sono uno spacciatore – ha cercato di giustificarsi il biellese -, sono solo una sorta di corriere a cui hanno offerto 500 euro per trasportare nel Biellese la stupefacente».

Da Milano a Biella

La droga sarebbe stata recuperata nella zona San Siro ed era destinata al mercato del capoluogo biellese. Ieri si è tenuta l’udienza di convalida dell’arresto. Maccapani è difeso dall’avvocato biellese Andrea Ventura.

LEGGI ANCHE ALTRE NOTIZIE SUL SITO DI ECO DI BIELLA

SU FACEBOOK SEGUI anche la nostra pagina ufficiale Eco di Biella: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

SU TWITTER SEGUI @ECODIBIELLA

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno