Ieri in tarda serata

Arrestati mentre rubano rame nel vecchio ospedale

Operazione congiunta Polizia e Carabinieri. Due trentenni in manette.

Arrestati mentre rubano rame nel vecchio ospedale
Biella Città, 23 Giugno 2020 ore 13:42

Arrestati mentre rubano rame nel vecchio ospedale.

Due trentenni noti

Sono due trentenni già noti alle forze dell’ordine ad essere finiti in manette ieri sera per il tentato furto di cavi di rame nel vecchio opedale Degli Infermi che dovrebbe avere tutti gli accessi sbarrati. I due sono stati arrestati per il reato di furto aggravato in concorso. Sono stati sequestrati circa trenta chili di rame nonché svariati arnesi da scasso.

Polizia e Carabinieri insieme

Ad entrare in azione e a concludere il blitz nel vecchio ospedale con i due arresti, sono stati unitamente i carabinieri e la Polizia (nella foto con la refurtiva). Nella tarda serata di ieri una pattuglia dell’Arma si è portata davanti a uno degli ingressi del vecchio ospedale dopo che in centrale operativa era arrivata la segnalazione di rumori sospetti provenire dalla struttura. Nel frattempo è confluita in zona anche una volante della Polizia. Il personale di entrambe le forze dell’ordine ha deciso di agire in modo congiunto.

Trovati in flagranza

Seguendo i rumori, agenti e carabinieri sono arrivati all’ultimo piano dove hanno intercettato due uomini intenti ad estrarre i cavi di rame dall’impianto termoidraulico. Alla vista degli equipaggi, i due hanno tentato di darsi alla fuga, ma sono stati in breve raggiunti. Il primo dei due ladri è stato catturato dai Carabinieri, l’altro dai poliziotti della Squadra volante. Forse già oggi dovrebbe svolgersi la convalida dell’arresto e l’eventuale proccesso per direttissima.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno