Indagini del carabinieri di Bioglio

Armi spostate da una casa all’altra senza autorizzazione: denunciato

Armi spostate da una casa all’altra senza autorizzazione: denunciato
Valli Mosso e Sessera, 05 Maggio 2020 ore 11:51

Armi spostate da una casa all’altra senza autorizzazione: denunciato.

Il trasloco

Spostare armi da una casa all’altra senza esserne autorizzati e senza aver reiterato la denuncia di detenzione delle stesse, è reato e può costare parecchio caro. Ne sa qualcosa un uomo di 58 anni che adesso risiede in Valsesia ma in precedenza abitava nel Biellese che è stato denunciato proprio per la violazione della delicata legge sulle armi per “omessa ripetizione della denuncia” e “trasporto di armi senza autorizzazione”. Un bel guaio.

Armi sequestrate

Sono stati i carabinieri di Bioglio, coordinati dal luogotenente Remy Di Ronco, a scoprire che l’indagato, in occasione del cambio di residenza da un paese della Valle di Mosso alla Valsesia, aveva omesso di reiterare la denuncia di una carabina ad aria compressa di marca Diana calibro 4,5 e di un fucile flobert marca Falco. Le armi, come prevede la normativa in questi casi, sono state sottoposte a sequestro.

ECO DI BIELLA EDIZIONE DIGITALE la tua copia a 0,99 euro

LE ALTRE NOTIZIE NELLA HOME

SU FACEBOOK ISCRIVITI AL NOSTRO GRUPPO prima BIELLA

SU TWITTER SEGUI @ecodibiella

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno