Anziana truffata da finti carabiniere e avvocato

Le hanno fatto credere che il nipote fosse in difficoltà.

Anziana truffata da finti carabiniere e avvocato
Biella Città, 27 Gennaio 2019 ore 21:47

Anziana truffata da finti carabiniere e avvocato.

Via oggetti preziosi

È riuscita l’ennesima truffa del finto carabiniere e del finto avvocato ai danni di una pensionata di Biella che si è vista costretta a privarsi di un orologio di valore e di oggetti preziosi. Tutto è cominciato con una telefonata di un sedicente carabinieri alla signora nella quale si prospettavano grane grosse per il nipote della donna il quale, secondo quanto spiegato dall’interlocutore, sarebbe rimasto coinvolto in un incidente stradale, sarebbe stato privo dell’assicurazione e non avrebbe avuto con sé i soldi per pagare la pesante sanzione amministrativa.

Finto avvocato

Poco dopo ha bussato alla porta di casa della pensionata un sedicente avvocato d’ufficio, un giovane alto, distinto, che indossava un giaccone di colore scuro, che difendeva a suo dire il nipote della signora. Servivano dei soldi, oppure degli oggetti di valore da versare in pegno. La donna ha così consegnato al sedicente legale l’orologio e degli oggetti in oro. Ottenuto quanto richiesto, lo sconosciuto si è allontanato. Solo a quel punto, ripensando bene a ciò che le era accaduto, la donna ha capito di essere stata raggirata. Ha così presentato. La segnalazione è stata relativamente rapida. Così i carabinieri si sono messi a cercare il truffatore. Purtroppo senza esito.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità