Cronaca

Annullato il risarcimento alla mamma di Matilda

Annullato il risarcimento alla mamma di Matilda
Cronaca 03 Dicembre 2014 ore 11:27

La Corte di Cassazione ha annullato la decisione della Corte d’Appello di Torino che aveva concesso 80 mila euro di risarcimento da parte dello Stato, per ingiusta detenzione, a Elena Romani, madre della piccola Matilda, uccisa nell’estate del 2005 a Roasio. E’ stato così accolto il ricorso del procuratore generale. Secondo la Suprema Corte, la donna non merita di essere risarcita per i mesi passati in carcere, in quanto si era avvalsa della facoltà di non rispondere.