Menu
Cerca
la storia

Andrea Brenna, il giovane chef “presidenziale”

Cuoco di 36 anni, dirige il ristorante La Foresteria a Banchette, dove lavorano ragazzi speciali. Quel pranzo per Mattarella....

Andrea Brenna, il giovane chef “presidenziale”
Cronaca Valli Mosso e Sessera, 16 Aprile 2021 ore 14:00

Mi trovo al santuario mariano di Banchette, nel comune di Bioglio. Ad attendermi al ristorante “La Foresteria”, c’è il titolare Andrea Brenna, 36 anni.

Andrea Brenna, chef “presidenziale”

Dopo essersi diplomato cuoco presso l’Istituto Alberghiero di Trivero, in Caulera, ha iniziato a muovere i primi passi nell’attività della ristorazione, percorrendo così una lunga trafila di esperienze che lo hanno reso lo chef che è ora, fino a dirigere, a soli 23 anni, le cucine del ristorante Marchesi di Vercelli».

L’incidente

Poi un grave incidente motociclistico ha compromesso la sua attività per un lungo periodo. Andrea non si è dato per vinto ed è tornato tra i fornelli per non lasciarli più: «Dopo essermi ripreso dalla caduta in moto, ho iniziato a lavorare a Robbio, poi a Moncrivello ho gestito il ristorante di una villa privata dove si organizzavano matrimoni. Conclusa quest’esperienza, ho lavorato presso una macelleria a Borgo d’Ale e al Tennis Biella.

Andrea Battagin

Leggi l’articolo completo su Eco di Biella in edicola