Cronaca
Indagano i Carabinieri

Ancora ladri a Graglia: un furto tentato e uno riuscito. Gli abitanti si organizzano con gruppi whatsapp

In un caso sono stati rubati dei monili in oro, nell'altro il ladro è riuscito a scappare.

Ancora ladri a Graglia: un furto tentato e uno riuscito. Gli abitanti si organizzano con gruppi whatsapp
Cronaca Elvo, 04 Gennaio 2022 ore 12:54

Ancora ladri a Graglia: un furto tentato e uno riuscito. Intanto alcuni abitanti organizzano ronde e gruppi whatsapp per segnalare presenze sospette

Via i monili in oro

Ancora furti a tentati furti nella zona di Graglia. In un caso i ladri sono entrati in un'abitazione e dopo aver rovistato dappertuto se ne sono andati con dei monili in oro il cui valore è ancora da quantificare. In precedenza è stato visto scappare un uomo da una casa e il proprietario, 54 anni, ha chiesto l'intervento dei Carabinieri.

Ladro in fuga

I militari hanno ispezionato la parte esterna dell'abitazione ma non hanno trovato nulla di anomalo. Segno che il ladro è stato disturbato prima che potesse entrare. Il padorne di casa è stato invitato a formalizzare la denuncia al comando.

Gli abitanti si organizzano con gruppi whatsapp

Il problema a Graglia è particolarmente sentito dalla popolazione, che nei giorni scorsi si è addirittura organizzata per effettuare una sorta di ronda con lo scopo di scoraggiare i ladri. "Stasera ci siamo mossi in un bel gruppo - scrive Alessandro, uno degli ispiratori dell'iniziativa - e qualcosa abbiamo provato a fare.... Ci siamo organizzati con un gruppo WhatsApp di intervento.... Importante segnalare tempestivamente la zona colpita e organizzarsi per bloccare le strade principali.... Chi sia interessato a partecipare attivamente mi contatti...così aggiungiamo gente sul gruppo.... Più siamo più ci muoviamo..."
"Vorrei ringraziare pubblicamente tutti i ragazzi e gli abitanti dei dintorni - scrive Maurizio -  che stasera si sono prodigati per cercare i ladri che hanno fatto visita anche a noi dalle 19.00 alle 20.50 circa. Ringrazio le forze dell'ordine in particolare i Carabinieri e il personale in borghese di altre forze di pubblica sicurezza. Grazie a tutti".