Cronaca
Lutto

“Anche gli angeli si perdono”, la dedica de La Vetta Running al bimbo di Ivan Camurri

“Ha corso, ha gioito, ha pianto e sopratutto ha sofferto con dignità e tenacia“.

“Anche gli angeli si perdono”, la dedica de La Vetta Running al bimbo di Ivan Camurri
Cronaca Biella Città, 27 Dicembre 2021 ore 08:10

In un post sui social la società sportiva La Vetta Running dedica un dolce pensiero a Francesco, il figlio di Ivan Camurri, mancato a soli 35 anni a causa di un destino implacabile chiamato leucemia mieloide acuta.

“Addio Ivan”

“Sai Franci - scrivono gli amici della società sportiva - anche gli angeli a volte si perdono! A papà Ivan è accaduto esattamente questo: si è perso tra di noi, qui sulla terra dove ha saputo vivere intensamente, amando mamma Agnese come pochi sarebbero stati capaci di fare! Ha corso, ha gioito, ha pianto e sopratutto ha sofferto con dignità e tenacia e, poi, oggi è ripartito per tornare là,  da dove tutto era cominciato”.

La dedica


Poi il pensiero alla consorte di Camurri: “Sai Agnese - si legge ancora - noi non eravamo proprio pronti, perché non si è mai pronti a lasciarli andare! Così ora vorremmo che tu sentissi il calore del nostro abbraccio per superare l’angoscia del momento, quel calore che riverbera le sue parole “l’amore vince su tutto”, nella consapevolezza che ci si vedrà più avanti”. E infine a Ivan: “Perché sai Ivan, anche gli angeli a volte si perdono, ma tu corri, corri e non ti voltare!!!”.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter