RIPARTENZA

Alta velocità, stop al distanziamento e si va a piena capienza: è polemica

Da ieri, l'annuncio di Trenitalia e Italo. Ma il Comitato tecnico scientifico del governo dice no.

Alta velocità, stop al distanziamento e si va a piena capienza: è polemica
Biella Città, 01 Agosto 2020 ore 07:01

I treni a lunga percorrenza Frecciargento e Frecciarossa di Trenitalia e i treni Italo possono da ieri viaggiare a piena capienza. L’annuncio ha ricevuto l’immediato no del Comitato tecnico scientifico del governo. 

La polemica

Il Comitato si è detto “molto preoccupato” dalla nuova decisione sui trasporti ferroviari. Decisione che si rifà però alle linee guida sui sistemi di trasporto nel dpcm del 14 luglio e con le deroghe previste, come la misurazione della temperatura prima del viaggio, l’autodichiarazione dei passeggeri che certifica di non aver avuto contatti con persone contagiate dal Covid-19, l’obbligo della mascherina con la sostituzione dopo quattro ore.

La situazione potrebbe comunque cambiare già tra qualche giorno, dopo la proroga dello stato d’emergenza decisa fino al 15 ottobre. Il nuovo dpcm, atteso per l’8 agosto, sostituirà infatti il decreto del 14 luglio.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità