Almeno 200 i “multati” per essere usciti di casa senza giustificato motivo

Sono state 35 le sanzioni tra Polizia e Carabinieri solo nella giornata di ieri. E i denunciati? Dovranno pagare 200 euro.

Almeno 200 i “multati” per essere usciti di casa senza giustificato motivo
Biella Città, 08 Aprile 2020 ore 14:17

Almeno 200 i “multati” per essere usciti di casa senza giustificato motivo.

Solo ieri in 35 nei guai

Sta costando parecchio caro a numerosi biellesi violare le norme relative alle restrizioni imposte a livello governativo per impedire il contagio da Covid-19. Le sanzioni amministrative appioppate dai Carabinieri a chi è stato trovato lontano da casa senza giustificato motivo, continuano ad essere numerose: una ventina solo nella giornata di ieri. Quindici sono state invece quelle della Polizia di Stato. Nel conto mancano le sanzioni di Guardia di finanza e Polizie locali. I numero retano comunque altissimi.

Pesanti sanzioni

Il mancato rispetto delle misure di contenimento decise dal Governo, viene punito con la sanzione amministrativa del pagamento di una somma da euro 400 a euro 3.000 e non si applicano le sanzioni contravvenzionali previste dall’articolo 650 del codice penale (il mancato rispetto dell’ordine di un’autorità) o da ogni altra disposizione di legge. “Se il mancato rispetto delle predette misure avviene mediante l’utilizzo di un veicolo le sanzioni sono aumentate fino a un terzo”, si legge nel decreto. Un pedone che viene sorpreso fuori casa senza giustificato motivo, si vede appioppare una sanzione di 400 euro se viene pagata entro 60 giorni. Se si paga entro cinque giorni, la sanzione scende a 280 euro. In auto sono dolori in quanto la sanzione sale a 533 euro se pagata in 60 giorni e a 317 euro se pagata entro cinque giorni.

E le vecchie denunce?

E cosa succede a chi ha commesso il reato prima della depenalizzazione? Anche le vecchie denunce (i dati del ministero dell’Interno fanno impressione: ben 115.138) passano a sanzione amministrativa di 200 euro. A Biella le denunce sono state poco meno di un migliaio. Le sanzioni amministrative – comprese tutte le forze dell’ordine – sono già circa 200.

Ecco cosa dice la norma: “Le disposizioni del presente articolo che sostituiscono sanzioni penali con sanzioni amministrative si applicano anche alle violazioni commesse anteriormente alla data di entrata in vigore del  presente decreto, ma in tali casi le sanzioni amministrative sono applicate nella misura minima  ridotta  alla  metà”. Significa che i vecchi trasgressori dovranno pagare solo una multa di 200 euro.

Per chi viola la quarantena

Resta sanzione penale, invece, per chi ha violato la quarantena (ovvero per chi, positivo a Covid-19, è uscito da casa). Il reato contestato è procurata epidemia colposa e la pena va da 3 a 12 anni di carcere.

V.Ca.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità