a biella

Allerta dal Comune: «Nessun dipendente richiede dati sulle bollette»

Attenzione ai tentativi di truffa via cellulare.

Allerta dal Comune: «Nessun dipendente richiede dati sulle bollette»
Biella Città, 31 Marzo 2020 ore 16:33

Polizia locale di Biella: attenzione ai tentativi di truffa via cellulare, avviata un’indagine.

“Nessun dipendente richiede dati o informazioni sulle bollette”

Attenzione ai tentativi di truffa via cellulare. La Polizia locale di Biella ha ricevuto in queste ore diverse segnalazioni da parte di cittadini per attività anomale non riconducibili al Comune di Biella: un presunto operatore, che chiama da diversi numeri di cellulare, si spaccia per un dipendente del Comune di Biella e richiede informazioni e dati sulle utenze domestiche. “Il presunto operatore dice di essere un dipendente comunale – informa la Polizia locale -, e richiede informazioni e dati chiedendo ai cittadini se si sono registrati aumenti nelle tariffe delle bollette. Dopo verifiche con tutti gli uffici, nessun operatore del Comune di Biella chiama da cellulare chiedendo informazioni sulle bollette dei residenti”. Il comando della Polizia locale ha già avviato un’attività di indagine per risalire ai responsabili.

ECO DI BIELLA EDIZIONE DIGITALE la tua copia a 0,99 euro

LE ALTRE NOTIZIE NELLA HOME

SU FACEBOOK ISCRIVITI AL NOSTRO GRUPPO prima BIELLA

SU TWITTER SEGUI @ecodibiella

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità