Menu
Cerca
la storia

Alessandra e Stefano: compagni di vita e per salvare gli animali

Compagni nella vita e nell’ambulanza veterinaria. È la storia di Alessandra Pilotto e Stefano Bozzo Rolando, coppia di Valdilana che ha deciso di trascorrere buona parte del proprio tempo libero per soccorrere gli animali di proprietà.

Alessandra e Stefano: compagni di vita e per salvare gli animali
Cronaca Valli Mosso e Sessera, 14 Marzo 2021 ore 08:58

Compagni nella vita, nel lavoro e nell’ambulanza veterinaria. È la storia di Alessandra Pilotto, 49 anni, e Stefano Bozzo Rolando, di 54, una coppia di Valdilana che ha deciso di trascorrere buona parte del proprio tempo libero per soccorrere gli animali di proprietà. Insieme a Monica e Claudia, fanno parte della squadra di volontari dell’associazione Ambulanze Veterinarie, nata a Savona nel 2014, e che ha aperto la sede biellese il 10 febbraio scorso.

Amore per gli animali

«Ho sempre amato gli animali e volevo fare qualcosa per loro – spiega Alessandra – quando ho visto l’arrivo del progetto di ambulanza veterinaria a Biella, ho voluto subito partecipare». Entrambi operai nel settore tessile, hanno già compiuto turni notturni e aiutato alcuni animali in difficoltà: «Ci sono capitati quattro interventi di cui due di emergenza e, purtroppo, anche un decesso. Cerchiamo di aiutare chi non può spostarsi a portare il proprio amico dal veterinario, offrendo il nostro sostegno».

L’associazione

La onlus ha aperto dieci sedi in tutto il Nord Ovest, possiede 18 ambulanze e ha, in tutto, una cinquantina di volontari. Inoltre ha sviluppato convenzioni con Asl, Province e Autostrade: «Chi ha bisogno di noi deve contattare il centralino al numero 3314824724 e digitare 7 per essere messi contatto con la sede biellese. In caso di necessità facciamo partire un’ambulanza con equipaggio e tutto l’occorrente per il soccorso – sottolinea il presidente Jimmy Dotti – voglio chiarire che, vista la mancanza di autorizzazioni, noi ci occupiamo per il territorio biellese solo di animali di proprietà e non di randagi o selvatici. Una volta raggiunto il proprietario, è lui che ci indica la clinica veterinaria di fiducia. Nel caso non vi fosse disponibilità, si va in quella più vicina». La sede si trova a Mosso. Viene chiesta un’offerta libera se l’intervento è entro 20 km dal punto di partenza, oltre la richiesta è di un euro a km.

Lorenzo Lucon

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli