Menu
Cerca

"Aiuto, mi rubano i vitelli"

"Aiuto, mi rubano i vitelli"
Cronaca 01 Marzo 2016 ore 19:29

L’allevatore di Pray ha avuto paura che quei tre personaggi che camminavano nel bosco al buio, facendosi luce con delle torce, fossero ladri. Erano invece… cercatori di rane. Nella mente dell’allevatore s’era fatta addirittura largo l’ipotesi che quelli non fossero ladri normali bensì ladri di bestiame, del suo bestiame, dei vitelli in particolare. Ha così bloccato con la sua la loro auto, una Panda 4X4, e ha chiesto aiuto ai carabinieri. Erano le 22 di ieri sera quando, ai margini di quel bosco di Pray, sono arrivate le pattuglie. I militari hanno bloccato tre giovani di 23, 20 e 19 anni, tutti residenti a Postua. “Ci troviamo in questa zona per catturare delle rane”, ha spiegato il più grande dei tre ai carabinieri. E hanno mostrato come prova evidente, l’attrezzatura adatta alla cattura dei piccoli anfibi. Sono stati così lasciati andare e l’allevatore di Pray ha potuto finalmente tranquillizzarsi.

L’allevatore di Pray ha avuto paura che quei tre personaggi che camminavano nel bosco al buio, facendosi luce con delle torce, fossero ladri. Erano invece… cercatori di rane. Nella mente dell’allevatore s’era fatta addirittura largo l’ipotesi che quelli non fossero ladri normali bensì ladri di bestiame, del suo bestiame, dei vitelli in particolare. Ha così bloccato con la sua la loro auto, una Panda 4X4, e ha chiesto aiuto ai carabinieri. Erano le 22 di ieri sera quando, ai margini di quel bosco di Pray, sono arrivate le pattuglie. I militari hanno bloccato tre giovani di 23, 20 e 19 anni, tutti residenti a Postua. “Ci troviamo in questa zona per catturare delle rane”, ha spiegato il più grande dei tre ai carabinieri. E hanno mostrato come prova evidente, l’attrezzatura adatta alla cattura dei piccoli anfibi. Sono stati così lasciati andare e l’allevatore di Pray ha potuto finalmente tranquillizzarsi.