Cronaca

Aggredisce un uomo per rapinarlo del telefonino, arrestato

Aggredisce un uomo per rapinarlo del telefonino, arrestato
Cronaca 23 Aprile 2016 ore 13:04

Ha rapinato un uomo del telefono cellulare, ma è stato scoperto e arrestato dai carabinieri. In carcere è finito Chouaib E. 26 anni, cittadino italiano all'anagrafe residente in Francia, ma che in realtà vive a Biella. L'episodio è successo ieri sera nei pressi di piazza Vittorio Veneto. Il giovane, dopo aver chiesto a un passante il telefono cellulare in prestito per fare una chiamata, non gliel'ho più restituito. Non solo: ha anche aggredito il proprietario del telefonino scaraventandolo a terra. Poi è scappato. Scattato l'allarme l'aggressore è stato bloccato dai carabinieri poco distante, mentre percorreva a piedi via Marconi. Nei suoi confronti è come detto scattato l'arresto per rapina. Il proprietario del telefono cellulare è dovuto ricorrere alle cure del personale del 118 in quanto ha riportato escoriazioni a un gomito e ad una gamba.

Ha rapinato un uomo del telefono cellulare, ma è stato scoperto e arrestato dai carabinieri. In carcere è finito Chouaib E. 26 anni, cittadino italiano all'anagrafe residente in Francia, ma che in realtà vive a Biella. L'episodio è successo ieri sera nei pressi di piazza Vittorio Veneto. Il giovane, dopo aver chiesto a un passante il telefono cellulare in prestito per fare una chiamata, non gliel'ho più restituito. Non solo: ha anche aggredito il proprietario del telefonino scaraventandolo a terra. Poi è scappato. Scattato l'allarme l'aggressore è stato bloccato dai carabinieri poco distante, mentre percorreva a piedi via Marconi. Nei suoi confronti è come detto scattato l'arresto per rapina. Il proprietario del telefono cellulare è dovuto ricorrere alle cure del personale del 118 in quanto ha riportato escoriazioni a un gomito e ad una gamba.

Seguici sui nostri canali