Agente salva la vita a detenuto

Agente salva la vita a detenuto
Cronaca 21 Febbraio 2014 ore 21:36

Un poliziotto penitenziario in servizio a Biella ha salvato la vita a un detenuto che voleva impiccarsi. Il gesto da elogiare risale a due notti fa ed è stato compiuto da un agente con esperienza che ha dimostrato estrema professionalità. Durante il normale giro di perlustrazione, il poliziotto ha notato  che uno dei due detenuti di una cella dormiva profondamente mentre dell’altro non vi era traccia. Ha quindi aperto la porta della cella e si è subito reso conto di quanto stesse accadendo: il secondo detenuto aveva annodato le lenzuola costruendo un rudimentale cappio e in quel momento stava cercando di impiccarsi alle inferriate della finestra. La reazione dell’agente ha per fortuna salvato il detenuto che è stato sollevato per le gambe alleggerendo in tal modo la pressione. Nel frattempo sono intervenuto altri poliziotti penitenziari che hanno aiutato il collega a liberare il detenuto dal cappio per poi attendere l’arrivo dei sanitari del “118”.

Un poliziotto penitenziario in servizio a Biella ha salvato la vita a un detenuto che voleva impiccarsi. Il gesto da elogiare risale a due notti fa ed è stato compiuto da un agente con esperienza che ha dimostrato estrema professionalità. Durante il normale giro di perlustrazione, il poliziotto ha notato  che uno dei due detenuti di una cella dormiva profondamente mentre dell’altro non vi era traccia. Ha quindi aperto la porta della cella e si è subito reso conto di quanto stesse accadendo: il secondo detenuto aveva annodato le lenzuola costruendo un rudimentale cappio e in quel momento stava cercando di impiccarsi alle inferriate della finestra. La reazione dell’agente ha per fortuna salvato il detenuto che è stato sollevato per le gambe alleggerendo in tal modo la pressione. Nel frattempo sono intervenuto altri poliziotti penitenziari che hanno aiutato il collega a liberare il detenuto dal cappio per poi attendere l’arrivo dei sanitari del “118”.