Lutto

Addio ad Aldo Brovarone, papà biellese della Ferrari

Era originario di Vigliano Biellese.

Addio ad Aldo Brovarone, papà biellese della Ferrari
Grande Biella, 14 Ottobre 2020 ore 07:54

Addio ad Aldo Brovarone, papà biellese della Ferrari. Era originario di Vigliano Biellese.

Addio ad Aldo Brovarone, papà della Ferrari


Si è spento a Torino il papà biellese della Ferrari. Aldo Brovarone, 94 anni, originario di Vigliano Biellese ma ora residente a Torino, è morto lunedì. È stato un importante designer italiano.

Il primo incarico da giovane fu in qualità di figurinista  fu quello di creare il dépliant pubblicitario della Autoar prevista per il 1950, della quale neppure era stato imbastito il progetto. Le carrozzerie dei tre modelli Autoar, costruiti in quell’anno, vennero disegnate dallo stesso Brovarone, basandosi sul proprio bozzetto pubblicitario. Nei primi mesi del 1953 divenne stilista della Cisitalia, ma l’azienda era ormai vicina al tracollo finanziario e chiuse i battenti nel novembre dello stesso anno. Nonostante la giovane età, i progetti di Brovarone avevano destato l’attenzione della Pininfarina, che lo accolse nel 1954 ed in cui svolse l’attività di disegnatore e capo dell’ufficio stile, dal 1974, fino al termine della carriera professionale. Nei trentacinque anni alla Pininfarina, moltissimi sono i progetti firmati da Brovarone o ai quali ha collaborato, anche se viene ricordato soprattutto per aver creato la Dino 246 GT/GTS, considerata una delle più eleganti automobili di tutti i tempi. Tra i suoi più celebri progetti la Ferrari 365 P, la 375 America coupé speciale e la Superfast II.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno