Addio a Carlo Castiglioni, presidente di Air Vergiate

Stroncato da un malore il presidente della società dell'aeroporto di Biella-Cerrione.

Addio a Carlo Castiglioni, presidente di Air Vergiate
20 Novembre 2019 ore 10:08

 

Un malore improvviso mentre era in auto è costato la vita ieri a Carlo Castiglioni, presidente di Air Vergiate e consigliere di amministrazione di Volandia. Varesino di origine, aveva 69 anni con la sua società ha in gestione anche l’aeroporto di Cerrione.

Air Vergiate e non solo

Architetto, da anni impegnato nel settore aeronautico, la passione di una vita, Carlo Castiglioni era da lungo tempo alla guida della Air Vergiate (fino al 2003 denominata Aeroclub Alessandro Passaleva di Vergiate), la società che gestisce una scuola di volo con più di 60 anni di storia, prima in Italia certificata EASA, attualmente con sede operativa all’aeroporto di Biella-Cerrione. Inoltre ricopriva altri incarichi importanti nel settore: amministratore unico della Sace, la società di gestione dell’aviosuperficie di Biella; amministratore unico della società di gestione dell’aeroporto Nicelli di Venezia Lido; nonché membro del consiglio di amministrazione della Fondazione Museo dell’Aeronautica di Volandia. Su input dello stesso Castiglioni, l’aeroporto Cerrione è stato intitolato a Pietro Venanzi, il pilota collaudatore Agusta Westland deceduto nell’ottobre del 2015 in un incidente aereo nei pressi di Santhià, nel Vercellese, mentre pilotava un convertiplano.

LEGGI ANCHE LE ALTRE NOTIZIE DI ECO DI BIELLA

Novità: Iscriviti al nostro gruppo Facebook Biella Netweek

SU FACEBOOK SEGUI anche la nostra pagina ufficiale Eco di Biella: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

SU TWITTER SEGUI @ECODIBIELLA

Video più visti
Foto più viste
Top news regionali
Il mondo che vorrei
Amici della neve