Cronaca

Acquista una giostra da 50mila euro e ne paga solo metà

Acquista una giostra da 50mila euro e ne paga solo metà
Cronaca 26 Giugno 2017 ore 13:00

Dalla Basilicata sono venuti fino nel Biellese per rivolgersi ai carabinieri. Protagonisti due giostrai, all'anagrafe residenti a Matera che, due anni fa, hanno venduto a un collega di 21 anni che vive a Brusnengo, una giostra del valore di 50mila euro. Il biellese aveva consegnato loro 25mila euro subito, ovvero la metà dei soldi pattuiti, poi era sparito, senza mai mandare il resto.

Per questo i due giostrai di Matera, ieri, dopo aver saputo che il giostraio si trovava a Cossato, in piazza Mercato, in occasione della festa cittadina, si sono rivolti ai carabinieri biellesi. I militari, dopo aver raccolto la loro denuncia li hanno accompagnati dall'acquirente che, dopo un breve confronto, ha consegnato ai due venditori un assegno da 10 mila euro, promettendo di saldare, appena possibile, il restante debito.


Dalla Basilicata sono venuti fino nel Biellese per rivolgersi ai carabinieri. Protagonisti due giostrai, all'anagrafe residenti a Matera che, due anni fa, hanno venduto a un collega di 21 anni che vive a Brusnengo, una giostra del valore di 50mila euro. Il biellese aveva consegnato loro 25mila euro subito, ovvero la metà dei soldi pattuiti, poi era sparito, senza mai mandare il resto.

Per questo i due giostrai di Matera, ieri, dopo aver saputo che il giostraio si trovava a Cossato, in piazza Mercato, in occasione della festa cittadina, si sono rivolti ai carabinieri biellesi. I militari, dopo aver raccolto la loro denuncia li hanno accompagnati dall'acquirente che, dopo un breve confronto, ha consegnato ai due venditori un assegno da 10 mila euro, promettendo di saldare, appena possibile, il restante debito.

Shama Ciocchetti