Cronaca

Accoltella il vicino durante un litigio

Accoltella il vicino durante un litigio
Cronaca 21 Luglio 2014 ore 00:15

La goccia che ha fatto traboccare il vaso della sopportazione tra vicini è stata una bicicletta parcheggiata nell’androne delle scale di un condominio del Villaggio La Marmora. Il litigio tra due pensionati è degenerato. Uno  è stato accoltellato in pancia. Eduardo Costa, 72 anni,  si trova ora ricoverato in ospedale. La prognosi è riservata ma l’uomo non dovrebbe essere in pericolo di vita. L’accoltellatore è stato arrestato dalla polizia con l’accusa di tentato omicidio. Si chiama Espedito Cioffi, ha 69 anni (ne compirà 70 tra pochi giorni) ed è stato rinchiuso nel carcere di viale dei Tigli. Stamattina l’indagato comparirà davanti al giudice per l’udienza di convalida dell’arresto. La difesa (avvocato Andrea Delmastro) punta a una riqualificazione del reato di tentato omicidio in quello di lesioni aggravate. E ai domiciliari.

AMPIO SERVIZIO SU ECO DI BIELLA IN EDICOLA OGGI

La goccia che ha fatto traboccare il vaso della sopportazione tra vicini è stata una bicicletta parcheggiata nell’androne delle scale di un condominio del Villaggio La Marmora. Il litigio tra due pensionati è degenerato. Uno  è stato accoltellato in pancia. Eduardo Costa, 72 anni,  si trova ora ricoverato in ospedale. La prognosi è riservata ma l’uomo non dovrebbe essere in pericolo di vita. L’accoltellatore è stato arrestato dalla polizia con l’accusa di tentato omicidio. Si chiama Espedito Cioffi, ha 69 anni (ne compirà 70 tra pochi giorni) ed è stato rinchiuso nel carcere di viale dei Tigli. Stamattina l’indagato comparirà davanti al giudice per l’udienza di convalida dell’arresto. La difesa (avvocato Andrea Delmastro) punta a una riqualificazione del reato di tentato omicidio in quello di lesioni aggravate. E ai domiciliari.

AMPIO SERVIZIO SU ECO DI BIELLA IN EDICOLA OGGI