Ambiente

Abbandonavano rifiuti per strada: beccati grazie alle fototrappole del comune

L'illecito è accaduto tre volte nel mese di luglio lungo la via Guelpa di Chiavazza.

Abbandonavano rifiuti per strada: beccati grazie alle fototrappole del comune
Cronaca Biella Città, 10 Agosto 2021 ore 15:55

Il comune di Biella ha reso noto di aver scoperto, identificato e sanzionato tre soggetti che abbandonavano in modo illecito dei rifiuti lungo la via Guelpa, strada di Chiavazza poco distante dalla ferrovia. Gli agenti del nucleo di vigilanza ambientale della Polizia locale di Biella si sono serviti di alcune fototrappole di ultima generazione per poter scovare i responsabili degli abbandoni. Le telecamere si accendono automaticamente grazie ad un sensore di movimento e possono scattare foto di risoluzione tale da permettere il riconoscimento dei soggetti immortalati.

I casi identificati dagli agenti sono tre, accaduti tutti nel mese di luglio, e i responsabili sono stati prontamente sanzionati una volta terminate le indagini. L'ammontare della multa non è stato reso noto ma, generalmente, chi viene scoperto ad abbandonare rifiuti nell'ambiente può incorrere a sanzioni che vanno dai 300 ai 3000 euro. Nello specifico, la prima persona identificata aveva abbandonato per strada un mobile d'arredamento mentre, negli altri due episodi, sono stati buttati rifiuti di genere urbano.