Abbandono animali

Abbandonano due cani legandoli sotto la pioggia, deferiti un uomo e una donna

I carabinieri del N.O.R.M. di Cossato hanno deferito alla Procura di Biella un uomo e una donna, in concorso, per abbandono di animali

Abbandonano due cani legandoli sotto la pioggia, deferiti un uomo e una donna
Pubblicato:

Il 21 giugno, intorno alle 6.30 del mattino, una pattuglia del N.O.RM. della Compagnia Carabinieri di Cossato, nel corso dell’attività di controllo sul territorio, ha notato due cani di grossa taglia legati con i rispettivi guinzagli ad un manufatto di cemento nei pressi dell'ingresso del canile di Cossato, via per Castelletto Cervo. I due cani erano esposti alla forte pioggia.

Identificati gli animali

Nell’immediato i carabinieri hanno contattato telefonicamente il responsabile del canile intercomunale, che ha riconosciuto i due cani per un pregresso intervento di affido. Dopo aver eseguito la lettura del microchip, ha poi fornito le schede di identificazione dei cani, ed è venuto fuori il nome della proprietaria, donna di 26 anni del cossatese. È stata poi individuata una telecamera, che ha ripreso un soggetto, di sesso maschile, alle 4.30 precedenti, vestito di scuro, che legava i due cani al monumento di cemento e si allontava con un velocipede.

Deferiti due soggetti

Nel corso dei successivi accertamenti, si è appurato che la donna, dopo essersi trasferita in un nuovo domicilio, ha lasciato i due cani in custodia all’uomo, 23 anni del cossatese, al quale ha concesso anche l’occupazione del proprio alloggio. L'uomo, dal mese di marzo aveva sollecitato la donna a riprendersi i cani e, non ottenendo risultati, ha deciso di portarli nei pressi del canile, assumendosi
la responsabilità dell'abbandono.

I due soggetti sono stati deferiti, in concorso, per “abbandono di animali”, alla Procura della Repubblica di Biella che valuterà le responsabilità penali a loro carico.

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali