A Valle Mosso l’allerta arriva con una telefonata

A Valle Mosso l’allerta arriva con una telefonata
Cronaca 19 Agosto 2016 ore 11:36

VALLE MOSSO  - Anche il Comune di Valle Mosso, come molti enti del territorio, ha aderito ad Alert System, un servizio di informazione telefonica con cui l’ente avrà la possibilità di comunicare notizie riguardanti eventuali rischi di allerta meteo, sospensione di servizi, interruzioni di strade, chiusura delle scuole, e iniziative varie.
Una voce prregistrata comunicherà il messaggio direttamente al numero telefonico indicato. I cittadini interessati a ricevere questi messaggi anche sul cellulare o su altri numeri di rete fissa non presenti nell’elenco telefonico, potranno iscriversi compilando l’apposito modulo presente sul sito del Comune oppure direttamente presso la biblioteca comunale.
«Come Unione montana del Biellese orientale - afferma il sindaco di Valle Mosso, Cristina Sasso - abbiamo deciso di aderire a questo progetto, garantendo un maggiore servizio ai cittadini. Proprio in questo modo andremo a rafforzare il rapporto con la comunità locale, supportando le esigenze della Protezione civile. Questa unione di forze con un sistema all’avanguardia garantisce la realizzazione di una rete di informazione per aiutare le persone, soprattutto in situazioni di pericolo e calamità naturali».
“La giunta comunale - conclude il sindaco - è sempre a disposizione del cittadino, per eventuali incontri e confronti. Ogni venerdì dalle 11.30, sono a disposizione della cittadinanza per garantire il contatto che nelle nostre realtà territoriali deve continuare ad esistere. Molto importante è anche l’incontro per le vie del paese o nelle attività commerciali, con la possibilità di sentire le problematiche diffuse e le proposte di soluzione. La bellezza di amministrare piccole realtà è legata anche al legame stretto tra istituzione e cittadinanza».

VALLE MOSSO  - Anche il Comune di Valle Mosso, come molti enti del territorio, ha aderito ad Alert System, un servizio di informazione telefonica con cui l’ente avrà la possibilità di comunicare notizie riguardanti eventuali rischi di allerta meteo, sospensione di servizi, interruzioni di strade, chiusura delle scuole, e iniziative varie.
Una voce prregistrata comunicherà il messaggio direttamente al numero telefonico indicato. I cittadini interessati a ricevere questi messaggi anche sul cellulare o su altri numeri di rete fissa non presenti nell’elenco telefonico, potranno iscriversi compilando l’apposito modulo presente sul sito del Comune oppure direttamente presso la biblioteca comunale.
«Come Unione montana del Biellese orientale - afferma il sindaco di Valle Mosso, Cristina Sasso - abbiamo deciso di aderire a questo progetto, garantendo un maggiore servizio ai cittadini. Proprio in questo modo andremo a rafforzare il rapporto con la comunità locale, supportando le esigenze della Protezione civile. Questa unione di forze con un sistema all’avanguardia garantisce la realizzazione di una rete di informazione per aiutare le persone, soprattutto in situazioni di pericolo e calamità naturali».
“La giunta comunale - conclude il sindaco - è sempre a disposizione del cittadino, per eventuali incontri e confronti. Ogni venerdì dalle 11.30, sono a disposizione della cittadinanza per garantire il contatto che nelle nostre realtà territoriali deve continuare ad esistere. Molto importante è anche l’incontro per le vie del paese o nelle attività commerciali, con la possibilità di sentire le problematiche diffuse e le proposte di soluzione. La bellezza di amministrare piccole realtà è legata anche al legame stretto tra istituzione e cittadinanza».