Cronaca
Controlli

A spasso con tre coltelli e una pistola. Fermato dai carabinieri

Servizio finalizzato alla prevenzione dei reati predatori.

A spasso con tre coltelli e una pistola. Fermato dai carabinieri
Cronaca 18 Novembre 2021 ore 11:10

Si intensificano i servizi preventivi in provincia. Nella giornata di martedì i Carabinieri della Compagnia di Cossato hanno predisposto uno specifico dispositivo finalizzato alla prevenzione dei reati predatori.

A spasso con tre coltelli

L’Arma ha messo in campo le autoradio di tutte le nove Stazioni dislocate nel territorio, coadiuvate dalle gazzelle del Nucleo Radiomobile e da personale di supporto in borghese con le auto civetta.

Nell’occasione, è stato sventato un furto in abitazione,tentato alla periferia di Mottalciata, grazie alla pronta segnalazione della vittima ed all’immediato intervento delle pattuglie inviate dalla Centrale Operativa di Biella a cinturare la zona interessata. In pochi minuti, i militari hanno presidiato le principali arterie stradali e preso contatto con la vittima, che ha fornito i primi elementi utili all’individuazione dei malintenzionati.

Denunciato

Alla periferia di Cossato, i militari del Nucleo Radiomobile hanno fermato e controllato una persona sospetta a bordo di una Renault, trovata in possesso di tre coltelli di genere proibito e di una pistola a gas (di libera vendita), dalle fattezze simili a quelle di una vera arma da sparo. L’uomo, un trentenne proveniente dalmilanese, è stato denunciato alla Procura della Repubblica di Biella. Le armi sono state sequestrate.

Ubriaco

Sulla SS. 142, a Brusnengo, una pattuglia della Stazione di Masserano ha fermato il conducente di un’Audi in evidente stato di ebbrezza alcolica. Dalla prova etilometrica, l’automobilista, un 55enne residente in provincia, è risultato avere un tasso alcolico di 1,77 mg./l.. In questo caso è scattato il ritiro immediato della patente e la segnalazione all’Autorità giudiziaria ed Amministrativa.