A 22 anni muore mentre cerca funghi

A 22 anni muore mentre cerca funghi
Cronaca 03 Ottobre 2016 ore 14:25

Sta destando grande commozione anche nel Biellese, la scomparsa di Andrea Casagrande. Il ragazzo, 22 anni, originario di Fiorano Canavese, è stato infatti uno studente dell’Ipssar “E. Zegna”, l’Alberghiero, sede di Cavaglià. E proprio lì, nella sua ex scuola, è profondo il cordoglio degli insegnanti come dei compagni che l’hanno conosciuto e che lo piangono ancora increduli. 

 

Andrea Casagrande è morto all’improvviso: uscito per una gita in montagna con gli amici, per cercare funghi, è precipitato in un dirupo. Un volo che gli è stato fatale. L’incidente è avvenuto poco prima delle 11 di ieri, a Villanova di Ingria, in località Borgata Mombianco. Gli amici hanno dato immediatamente l’allarme, ma per il ragazzo non c’era più nulla da fare. L’intervento dei soccorsi ha consentito il recupero della salma, mentre sull’incidente indagano i carabinieri. Nel Biellese resta il dispiacere di chi lo ricorda studente pieno di energia, sempre sorridente. 

Sta destando grande commozione anche nel Biellese, la scomparsa di Andrea Casagrande. Il ragazzo, 22 anni, originario di Fiorano Canavese, è stato infatti uno studente dell’Ipssar “E. Zegna”, l’Alberghiero, sede di Cavaglià. E proprio lì, nella sua ex scuola, è profondo il cordoglio degli insegnanti come dei compagni che l’hanno conosciuto e che lo piangono ancora increduli. 

Andrea Casagrande è morto all’improvviso: uscito per una gita in montagna con gli amici, per cercare funghi, è precipitato in un dirupo. Un volo che gli è stato fatale. L’incidente è avvenuto poco prima delle 11 di ieri, a Villanova di Ingria, in località Borgata Mombianco. Gli amici hanno dato immediatamente l’allarme, ma per il ragazzo non c’era più nulla da fare. L’intervento dei soccorsi ha consentito il recupero della salma, mentre sull’incidente indagano i carabinieri. Nel Biellese resta il dispiacere di chi lo ricorda studente pieno di energia, sempre sorridente.