MOBILITAZIONE

Wedding planner e fidanzati lunedì in piazza: "Settore matrimoni in ginocchio"

Sul comparto pesano i 14 mesi di inattività con conseguente calo del fatturato del 90 percento. In Piemonte, mobilitazione a Torino.

Wedding planner e fidanzati lunedì in piazza: "Settore matrimoni in ginocchio"
Attualità 24 Aprile 2021 ore 13:00

"Dopo 14 mesi di inattività con conseguente calo del fatturato del 90 percento non possiamo tollerare la totale mancanza di considerazione per il nostro settore da parte del governo". A dirlo è la confederazione Unanime.

La mobilitazione

La stagione dei matrimoni è alle porte ma è ancora incognita per le 50mila imprese e i 500mila lavoratori del settore matrimoni, così come per le coppie di sposi. Unanime, la confederazione che raccoglie 15 associazioni del comparto, annuncia l’adesione alle manifestazioni indette dall’associazione “Insieme per il Wedding di Stefania Vismara” lunedì prossimo, 26 aprile.

Le manifestazioni si terranno lunedì 26 aprile dalle 12 in tutti i capoluoghi di Regione: la manifestazione in Piemonte avrà luogo in Piazza Castello a partire dalle ore 12.30. "Sono chiamati a partecipare non solo tutti gli operatori del settore, ma anche le coppie di sposi che rischiano di veder scomparire il loro sogno di convolare a nozze così come tutti coloro che non hanno la possibilità di celebrare un momento importante della loro vita".