Attualità
La replica del sindaco

Viverone, proteste degli operatori turistici in vista della gara di triathlon

La manifestazione sportiva è prevista per il 22 maggio. Sarà chiusa la provinciale 228. Il sindaco: “Per due ore malcontento incomprensibile”.

Viverone, proteste degli operatori turistici in vista della gara di triathlon
Attualità Basso Biellese, 23 Aprile 2022 ore 16:20

La manifestazione sportiva è prevista per il 22 maggio. Sarà chiusa la provinciale 228.

La posizione del sindaco

Ferma la replica del sindaco, Renzo Carisio:

“Il comparto turistico di Viverone e quello che ruota intorno al Lago viene annualmente incentivato dall’Amministrazione Comunale con una serie di manifestazioni, anche di livello internazionale, con lo scopo di pubblicizzare il nostro Lago anche a fruitori al di fuori della clientela classica della gita fuori porta di fine settimana e festiva proveniente perlopiù dal circondario, Biella, Torino, Canavese.

Non si comprendono quindi le ricorrenti proteste degli operatori turistici in merito alla chiusura di ca. 2 ore della strada Provinciale 228 da Roppolo a Palazzo C.se in occasione dello svolgimento della gara di Triathlon del 22 Maggio prossimo.

Questa manifestazione si inquadra anche nella promozione del settore turistico sportivo regionale, Terra della Lana / ACES Sport, eventi collaterali alla candidatura della regione Piemonte a livello europeo, candidatura che è stata accettata, alla quale il comune di Viverone ha aderito convintamente quale incentivo al Turismo del comparto del Lago di Viverone.

Il periodo di chiusura della S.P., dalle ore 9,50 alle ore 12, è stato comunicato con largo anticipo, il 23 Marzo scorso, a tutti gli esercizi interessati al fine di avvisare la clientela, la quale non penso che arrivi a mezzogiorno per pranzare, ma come solitamente accade, dopo le 12,30 , quindi in tempo utile rispetto al periodo di riapertura della S.P.

I turisti inoltre possono tranquillamente anche arrivare entro le 9,30 del mattino, posteggiare nei due parcheggi a lato di Viale Lido, farsi una passeggiata sul lungo Lago, un giro in barca o sul battello ed un aperitivo ed essere pronti per degustare le proposte culinarie.
Esiste inoltre un percorso alternativo a monte della S.P. 228 per l’accesso ai locali a Lago sia di Anzasco che Viverone, che parte dalla rotonda di Roppolo ed arriva sino alla rotonda di Palazzo C.se passando dagli abitati di Roppolo, Viverone, Piverone e Palazzo C.se. e relativi accesso la Lago sfruttando anche i due sottopassi esistenti sotto la strada provinciale.

Chi desidera pranzare, in un’ora, sia da Biella che dal torinese, ha tutto il tempo utile per arrivare a Viverone.
Ricordo inoltre, che rispetto alla edizione del 2021 il Comune, per venire incontro alle richieste, ha modificato l’orario di chiusura della S.P. che era 12,30 / 15,00, portandolo in questa edizione 2022, alle ore 9,50 / 12,00 per facilitare l’afflusso dei turisti-

Per incentivare il Turismo, a volte, si devono anche accettare alcuni inconvenienti.

Il Sindaco
Renzo Carisio”

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter