Vigliano Biellese

Vigliano, il Bilancio degli ultimi 5 anni del Comune: conti in ordine e debiti quasi azzerati

La lista "Vigliano in Comune" del sindaco uscente Cristina Vazzoler, pone l'attenzione sul Bilancio dell'ultimo quinquennio, con le parole dell'assessore Robattino

Vigliano, il Bilancio degli ultimi 5 anni del Comune: conti in ordine e debiti quasi azzerati
Pubblicato:

In vista delle elezioni dell'8 e 9 giugno, la lista "Vigliano in Comune" del sindaco uscente Cristina Vazzoler, che ha annunciato la ricandidatura ormai da qualche tempo, pone l'attenzione sul bilancio del Comune degli ultimi cinque anni. E lo fa con le parole dell'assessore al Bilancio del Comune di Vigliano Pier Paolo Fila Robattino (le sue deleghe, peraltro, comprendono anche Semplificazione amministrativa, Protezione civile, Servizi cimiteriali, Lavoro e Attività produttive).

Le parole dell'assessore Robattino

"In questi cinque anni - spiega l'assessore - abbiamo mantenuto l'impegno di mantenere la fiscalità quanto più bassa possibile, comunque inferiore ai parametri più alti che vengono ormai adottati nella maggior parte dei comuni italiani, compresi quelli del nostro Biellese. L’ investimento continuo sui nostri stabili, in particolare sulle scuole e nell’impianto di illuminazione pubblica, ha portato ad un forte risparmio sui costi annuali del Comune, che ci ha consentito di far fronte agli aumenti dovuti ai rincari dei prezzi dell’energia elettrica e del gas, senza intaccare i servizi e senza aumentare i costi a carico dei cittadini. Abbiamo investito ingenti somme sul territorio, migliorando la viabilità, la sicurezza e la bellezza del nostro paese, grazie soprattutto alla capacità di accedere ai fondi del PNRR e ad altri fondi statali, con progetti che non hanno gravato sul bilancio comunale".

E aggiunge: "La nostra volontà, in controtendenza rispetto a quella di tante altre amministrazioni pubbliche, è stata quella di non accendere nuovi mutui, azzerando, al contrario, quasi totalmente il debito preesistente. Il Comune di Vigliano è diventato più attrattivo, facendo registrare un aumento di nuovi residenti, grazie alla presenza sul territorio di servizi eccellenti per le famiglie, come ad esempio l’asilo nido comunale, la scuola materna statale e le due private, le due scuole elementari e la scuola media; a questo si aggiunga la nuova struttura dell’ASL, diventata centro strategico al servizio del Biellese per i servizi sanitari di base, sempre più richiesti dai cittadini, e la casa di riposo, ampliata recentemente fino a 60 posti letto, che garantiscano agli anziani bisognosi una cura attenta e professionale".

I punti nevralgici

Tra i punti nevralgici dell'azione amministrativa, da anni a questa parte, e non solo a Vigliano, ovviamente, c'è il tema del partenariato pubblico-privato, inteso sia come apertura delle amministrazioni alle esigenze imprenditoriali che emergono dal territorio, sia come fattiva collaborazione nell'ottica del benessere collettivo.

"Negli ultimi anni - sottolinea Pier Paolo Fila Robattino -, diversi investitori privati si sono avvicinati alla nostra amministrazione decidendo di costruire nuove strutture, sia residenziali che produttive, garantendo una tenuta dei prezzi delle abitazioni e del patrimonio immobiliare dei viglianesi. La nostra lista, Vigliano in Comune, crede fermamente che a partire da un’attenta amministrazione del bene pubblico, a cominciare dalle casse comunali, si possano ottenere risultati importanti per garantire al nostro paese un futuro di prosperità e sviluppo sia dal punto di vista sociale che economico".

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali