Attualità
A "POMERIGGIO CINQUE"

Valdilana, pulmini fino in Romania per i profughi ucraini. La storia finisce in tivù

La decisione del sindaco e il viaggio di quattro volontari sono stati riportati ieri durante il programma condotto da Barbara d'Urso.

Valdilana, pulmini fino in Romania per i profughi ucraini. La storia finisce in tivù
Attualità Valli Mosso e Sessera, 12 Marzo 2022 ore 07:02

La storia è stata riportata ieri, venerdì 11 marzo 2022, in televisione a "Pomeriggio Cinque".

La missione di solidarietà

A raccontarlo una donna ucraina che vive nel Biellese e che, in collegamento da Trivero, ha riportato una toccante testimonianza:

"Il nostro sindaco di Valdilana, Mario Carli, ha mandato due pulmini in Romania perché il gruppo di miei compaesani, donne e bambini, sono riusciti a scappare in Romania - racconta l'intervistata Maria a Barbara d'Urso - Questi due pulmini con quattro volontari sono andati a raccoglierli e li hanno portati qui, a Valdilana".

La donna ha spiegato che l'altra delle sue due figlie si trova, invece, ancora in Ucraina con il figlioletto di tre anni, impossibilitata a muoversi a causa delle condizioni di salute di quest'ultimo: "Hanno bombardato due aeroporti vicini. Lei è rimasta, ha paura a spostarsi e cambiare ambiente per non fare peggio, perché il bambino è speciale, è autistico".

"L'importante è che, per fortuna, è che tu sia riuscita ad abbracciare per ora almeno una delle tue figlie e i tuoi fratelli", ha concluso la conduttrice.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter