Attualità
CASO PIANO SCUOLE

Valdilana, consiglio comunale "al vetriolo" e volano le accuse

La maggioranza attacca: "Da parte della minoranza irrispettoso abbandonare una seduta". La replica: "Distorta la verità".

Valdilana, consiglio comunale "al vetriolo" e volano le accuse
Attualità Valli Mosso e Sessera, 24 Luglio 2021 ore 11:00

L'ultimo consiglio comunale di Valdilana si è svolto in modalità telematica, per l'approvazione di una variazione di bilancio di circa 90mila euro relativi alla tassa sui rifiuti e ai centri estivi.

L'accusa della maggioranza

"La minoranza, dopo l'approvazione dei verbali della seduta precedente, ha deciso di non discutere gli incentivi TARI legati alla pandemia, abbandonando il consiglio comunale perché, a loro avviso, non coinvolti sul "Piano scuole".
Riteniamo che abbandonare una seduta con il solo fine di fare propaganda a livello pubblico è irrispettoso, non solo nei confronti dell'intera Amministrazione comunale ma nei confronti di tutti i cittadini di Valdilana che ogni consigliere rappresenta.
Ricordiamo che il gruppo di minoranza ha più volte rifiutato di collaborare con l'Amministrazione, con il proprio candidato sindaco che ha sempre declinato l'invito per le conferenze dei capigruppo e non accettando, come consiglieri, nemmeno di far parte di alcune commissioni consiliari previste per legge.
Il "piano scuole" è un argomento importante che l'amministrazione ha affrontato ed affronterà nelle prossime settimane con tutti i soggetti interessati.
Utilizzare però la propria contrarietà ad un argomento per non svolgere il proprio ruolo, rifiutandosi di parlare di incentivi sulla TARI, centri estivi e Bilancio significa che tutto quello che succede a Valdilana non è una priorità del gruppo "Cambiamento per Valdilana", troppo impegnata a voler far parlare di sé con azioni e comunicati che non portano nessun beneficio al nostro territorio;
è evidente ormai dopo due anni la totale mancanza di visione e prospettiva di una politica territoriale che guardi al futuro e mai c'è stata una proposta riguardante la nuova realtà di Valdilana.
Il gruppo di maggioranza Valdilana Insieme".

La replica della minoranza

Non si è fatta attendere la replica di Cambiamento Valdilana:

"Come di consueto constatiamo come questa amministrazione abbia la capacità di distorcere la verità.
Il Consiglio dovrebbe essere pubblico, in questo caso fortunatamente la registrazione è disponibile a tutti.
Tutti possono andare ad ascoltare l’intervento del nostro capogruppo Costella e sapere la verità.
Ricordiamo inoltre che il candidato sindaco è esterno al nostro gruppo pertanto le speculazioni su di lui non ci riguardano.
Ricordiamo anche che per questa Amministrazione collaborare vuol dire chinarsi e dire sempre di sì.
Appena ci si scosta dal loro pensiero si diventa persone crudeli".