Menu
Cerca
Contro la pandemia

Vaccini Covid, weekend del 18 giugno dedicato ai giovani. Ecco come fare

Da oggi alle ore 9 le prenotazioni saranno possibili sul portale www.ilPiemontetivaccina.it anche per gli over 30 fino a esaurimento dei 7.500 posti disponibili per questa settimana.

Vaccini Covid, weekend del 18 giugno dedicato ai giovani. Ecco come fare
Attualità 08 Giugno 2021 ore 08:30

Ieri nella giornata di prenotazione per l’hub del Valentino riservata agli over 60 di tutto il Piemonte sono state 395(dato alle ore 18) le richieste di vaccinazione per il weekend 11-13 giugno.

Da oggi alle ore 9 le prenotazioni saranno possibili sul portale www.ilPiemontetivaccina.it anche per gli over 30 fino a esaurimento dei 7.500 posti disponibili per questa settimana.

 

IL WEEKEND DEL 18 GIUGNO DEDICATO AI GIOVANI

 

Il weekend del 18 giugno sarà invece totalmente dedicato ai giovani. Presso l’hub last minute del Valentino gli open days di venerdì 18, sabato 19 e domenica 20 saranno interamente dedicati alla fascia 18-29 anni (le prenotazioni si apriranno sul portale www.IlPiemontetivaccina.itlunedì 14 giugno alle ore 9).

Sempre nello stesso weekend, sabato 19 giugno, presso l’hub di Reale Mutua a Torino si svolgerà (dalle 21.30 alle 3.30) la seconda Open night dedicata, in questo caso, alla fascia 18-28 anni, numeri che richiamano la data di fondazione della società. L’iniziativa è realizzata in collaborazione Reale Group, Asl Città di Torino, CDC e Regione Piemonte. Le prenotazioni inizieranno martedi 15 giugno alle ore 9 sempre sul portale www.ilPiemontetivaccina.it

Entrambe le iniziative sono aperte ai cittadini di tutto il Piemonte che non hanno ancora un appuntamento o che hanno la convocazione dopo almeno 10 giorni dall’Open day.

 

OPERAZIONE RECUPERO OVER 60 CHE NON HANNO ANCORA ADERITO


Oggi durante la riunione settimanale all’Unità di Crisi è stato affrontato il tema degli over 60 che non hanno ancora aderito. Su 1.470.000 over 60 in Piemonte sono 228 mila coloro che non hanno ancora espresso la volontà di essere vaccinati:

- 124 mila tra 60-69 anni (su una popolazione complessiva di 578 mila in tutto il Piemonte);

- 67 mila tra 70-79 anni (su una popolazione complessiva di 485 mila in tutto il Piemonte);
- 37 mila over 80 (su una popolazione complessiva di 407 mila in tutto il Piemonte);

 

Per riuscire a dare la massima copertura a questa fascia della popolazione che è la più fragile sono state decise alcune azioni.

Coloro di cui il sistema sanitario ha il numero di cellulare riceverannno direttamente una proposta di convocazione tramite sms per l’appuntamento vaccinale programmato dalla propria Asl.

Nei prossimi giorni verrà organizzato un incontro con i medici di famiglia, ai quali verrà chiesto supporto affinché iscrivano in piattaforma direttamente i loro pazienti che non hanno ancora aderito in modo che il sistema possa inviare loro una proposta di convocazione per il vaccino.
Ad ogni sindaco sarà richiesto di intervenire con attività di sensibilizzazione generale sulla popolazione per invogliare quanti tra i cittadini del proprio comune non hanno ancora aderito alla campagna vaccinale.