Attualità
Carnevale 2022

Torna il Carnevale: il calendario completo dell'evento a Biella

Tra Biella e, soprattutto, Chiavazza cosa fare mentre si indossano le proprie maschere nel mese di febbraio.

Torna il Carnevale: il calendario completo dell'evento a Biella
Attualità Biella Città, 11 Febbraio 2022 ore 18:18

Dopo annate pesantemente caratterizzate dalla pandemia, quella di questo febbraio potrebbe essere un'edizione del Carnevale dove si comincerà finalmente a respirare quasi aria di libertà. Si torna a parlare del Babi, la maschera che rappresenta il carnevale del nostro territorio, dei coriandoli e delle feste in costume per i più piccoli.

Le festività a Biella

Domani, alle ore 14, ad aprire i festeggiamenti saranno le caramelle e i fiori del gruppo Gipin e Catlina in Via Italia. Seguiti, un'ora dopo, dalla consegna delle chiavi della città alle due maschere nella sala consiliare del Comune. La giornata sarà animata anche dall'esibizione della banda Giuseppe Verdi sotto i portici vicino al Battistero. Venerdì 25, invece, sarà dedicato all'intrattenimento dei più piccoli: al Museo del Territorio ci sarà il laboratorio "Dal guerriero al cavaliere" diretto ai bambini di età compresa dagli 8 ai 10 anni.

Chiavazza in maschera

Il cuore pulsante del Carnevale rimane come al solito Chiavazza: a dare il via alle festività nella frazione sarà la presentazione del libro "50 anni di Carnevale" di Giorgio Gulmini alle ore 17 di venerdì 18 febbraio. La ricorrenza doveva essere festeggiata nel 2020 ma, la presenza della pandemia, ha fatto sì che il ricordo di mezzo secolo di storia del Comitato venisse posticipato all'edizione di quest'anno. Anche chi non c'è più farà lo stesso parte della festa, grazie alla messa delle 10:30 del 20 febbrario, dedicata ai membri defunti del Comitato, seguita da un aperitivo accompagnato dal gruppo musicale Eva Cèra. Il 25 alle ore 21 a meravigliare il pubblico sarà lo spettacolo teatrale CucuCuba (ingresso libero fino a esaurimento posti) mentre, a chiudere la stagione carnevalesca, ci sarà la tradizionale fagiolata, che non sarà fatta come negli anni scorsi, dato che ci sarà un pranzo su prenotazione (con capienza limitata), dove verrà servita. Quest'ultimo evento di chiusura si terrà domenica 27 febbraio alle 12,30.

Il 20 febbraio sarà invece dedicato al ricordo dei membri defunti del Comitato: la messa alle 10,30 sarà seguita da un'aperitivo accompagnato dal gruppo musicale Eva céra.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter