Attualità
la storia

«Studio fisica per scoprire l’universo»

Camilla Maria Pedrazzo è stata insignita della medaglia di Alfiere del Lavoro.

«Studio fisica per scoprire l’universo»
Attualità Biella Città, 13 Ottobre 2022 ore 15:02

Per il Biellese, comincia a farsi una piacevole abitudine. Parliamo dei giovani eccellenti insigniti del riconoscimento di Alfiere del Lavoro. Solo nell’ottobre dell’anno scorso, lo era diventata a diciannove anni Gaia Frassati, studentessa dell’istituto tecnico “Eugenio Bona”. E quest’anno un’altra ex allieva dal brillante percorso formativo ha ricevuto l’onorificenza, direttamente dalle mani Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. Si tratta di Camilla Maria Pedrazzo, tra i bravissimi venticinque di tutta Italia distintisi e per questo convocati lunedì nella Capitale.

Chi è

Camilla Maria Pedrazzo, 19 anni di Occhieppo Superiore (nella foto qui sotto), rappresenta nuovamente la provincia di Biella. Neo diplomata al liceo Scientifico “Amedeo Avogadro” di Biella con il voto finale di cento e lode, ha appena cominciato la sua carriera accademica, alla Facoltà di Fisica dell’Università degli Studi di Milano.
Raggiunta da “Eco di Biella” dopo il grande evento, a cui ha presenziato accompagnata dal papà Piero, si dice ancora incredula. D’altronde, come darle torto: lei è spiccata tra migliaia di candidati.

Leggi l'articolo completo su Eco di Biella in edicola

 

Seguici sui nostri canali