Lotta alla pandemia

Soft N.W. Ecco come vengono prodotte le mascherine "made in Biella"

L'intera produzione è realizzata a Quaregna Cerreto

Soft N.W. Ecco come vengono prodotte le mascherine "made in Biella"
Attualità Biella Città, 02 Luglio 2021 ore 09:00

Soft N.W. è un'azienda con sede a Quaregna Cerreto che, a seguito della pandemia, ha iniziato a produrre anche mascherine sanitarie, utili ad impedire il contagio da Covid-19. Fondata nel 1974, l'impresa si è sempre dedicata alla produzione di materiali, sia tessili che da costruzione, eseguendo tutti i passaggi della produzione direttamente nel Biellese.

Le mascherine "made in Biella"

“Fin dall’inizio della pandemia - spiega Andrea Casartelli, direttore generale di Soft N.W. - ci siamo organizzati per mettere a disposizione della comunità la nostra esperienza: abbiamo allestito un nuovo impianto in "Camera Bianca" ISO 8 per la produzione di mascherine ad alto potere filtrante, certificate CE ed approvate dall'Istituto Superiore di Sanità e destinate alla protezione dei lavoratori, del personale ospedaliero e dei cittadini. Continueremo a essere presenti con le nostre mascherine anche ora, quando le condizioni attuali permettono di ridurne l’impiego all’aperto, puntando sul comfort di utilizzo e sulla sicurezza”.

Il tessuto

La mascherina realizzata dalla biellese Soft N.W. si chiama “Al Pasa Nen” che in dialetto piemontese significa “Non passa”. Dal punto di vista tecnico, viene realizzata con due strati di tessuto non tessuto spunbonded prodotti da Soft N.W. con l’aggiunta di uno strato di tessuto non tessuto meltblown di fornitura italiana che garantisce alti standard di filtrazione. Lo strato interno studiato appositamente da Soft N.W. garantisce una maggior compattezza, evitando i fastidiosi filamenti volanti che spesso si formano durante l’utilizzo delle mascherine. Inoltre il tessuto non tessuto di Soft N.W. è certificato Oeko-Tex per il contatto con la cute. Grazie alla produzione all’interno della Camera Bianca ISO 8, è possibile minimizzare il rischio di contaminazione batterica. La capacità di filtrazione batterica delle mascherine “Al Pasa Nen” supera il 98%.

Produzione locale

“Tutte le componenti della mascherina sono realizzate in Italia, il 60% della materia prima viene realizzata direttamente da noi e le fasi di lavorazione vengono eseguite interamente nella sede di Quaregna Cerreto – conclude Casartelli – garantendo così i migliori requisiti di sicurezza e lacompleta tracciabilità e affidabilità dei prodotti. Grazie alla particolare tecnologia utilizzata e alla selezione delle migliori materie prime, la nostra mascherina è un prodotto di alta qualità 100% Made In Italy. Inoltre abbiamo implementato le ISO 9001 e 13485 per la produzione di Medical Devices, certificazioni che garantiscono il nostro percorso verso i migliori standard disponibili e la credibilità della marcatura CE”. Guarda la gallery:

4 foto Sfoglia la gallery