L’annuncio

Sereni Orizzonti è “Covid free”. Gli ospiti possono uscire dalla struttura. Ecco tutti i dettagli

È stata attivata la possibilità per i parenti di portare fuori dalla struttura gli ospiti, per una intera giornata, ma soltanto dopo aver sottoscritto il previsto “Patto di condivisione del rischio”, col quale si impegnano a seguire in maniera scrupolosa tutte le misure di prevenzione del contagio.

Sereni Orizzonti è “Covid free”. Gli ospiti possono uscire dalla struttura. Ecco tutti i dettagli
Attualità Cervo, 10 Settembre 2021 ore 13:34

Nonostante il perdurare della pandemia, restano Covid free le Residenze protette per anziani gestite dal gruppo Sereni Orizzonti in provincia di Biella ("Casa Albert" a Viverone e "Il Giardino" a Ronco Biellese). Gli accessi alle strutture sono contingentati e sottoposti all’ingresso ai previsti triage per ospiti, visitatori, esterni e liberi professionisti. Gli infermieri e gli operatori socio sanitari sono ammessi al lavoro soltanto se in possesso di Green Pass da vaccinazione, esenzione medica specifica o perché reduci da guarigione da Covid. Tutti gli operatori sono vincolati all’utilizzo rigoroso dei dispositivi di protezione individuale, in particolare delle mascherine FFP2.

Sereni orizzonti è Covid free

La quarantena è stata predisposta per i dipendenti di ritorno dalle ferie trascorse fuori dall’Europa e comunque questi sono soggetti alla comunicazione ai Ministeri della Salute e del Turismo per il monitoraggio Asl.

Le visite

Le visite dei familiari avvengono previa prenotazione, raccogliendo i dati dei visitatori per 14 giorni e imponendo senza eccezioni il distanziamento e l’utilizzo di mascherine, guanti e gel disinfettante. È infine stata attivata la possibilità per i parenti di portare fuori dalla struttura gli ospiti, per una intera giornata, ma soltanto dopo aver sottoscritto il previsto “Patto di condivisione del rischio”, col quale si impegnano a seguire in maniera scrupolosa tutte le misure di prevenzione del contagio. «L’esperienza che abbiamo accumulato in quasi due anni di pandemia – spiega Alessandro Conte, responsabile nazionale per la sicurezza del gruppo Sereni Orizzonti – ci sprona a non abbassare la guardia e a garantire il massimo accudimento a tutti i nostri ospiti. Siamo finalmente tornati a una situazione di quasi normalità e facciamo di tutto per non pregiudicare gli ottimi risultati fin qui ottenuti».