SOLIDARIETà

Salvato in extremis, servono cure: boom di condivisioni social per il cane Piccolo

Trovato la scorsa settimana per strada tra Zimone e Salussola. L'appello dei volontari di Aspa Animalisoloperamore.

Salvato in extremis, servono cure: boom di condivisioni social per il cane Piccolo
Attualità Elvo, 31 Luglio 2021 ore 11:30

La storia del cane Piccolo, salvato in extremis per strada tra Zimone e Salussola, sta facendo il giro dei social.

Cure onerose, l'appello dei volontari

I volontari di Aspa Animalisoloperamore hanno lanciato un appello:

"Lui si chiama Piccolo, l'abbiamo soccorso in condizioni drammatiche la settimana scorsa tra Zimone e Salussola, dopo la chiamata da parte dell'anima gentile che l'ha trovato sdraiato a terra.
Ha sui 6/7 anni e si trova tutt'ora in clinica, costantemente sotto osservazione.
Ad oggi le sue condizioni non sono ancora stabili, ma vorremmo fare il possibile per salvarlo e rimetterlo in sesto, garantirgli una nuova vita e una bella adozione.
Le cure a cui è sottoposto sono molto onerose, ed è per questo che ci appelliamo al vostro buon cuore: basta anche una donazione piccola, che però può fare tanto.
Chi ha voglia di aiutarci può fare un bonifico con la causale "PICCOLO" al seguente IBAN: IT91F0326822303053845960960
GRAZIE DI CUORE E CONDIVIDETE!".