Attualità
Ambiente

Rifiuti abbandonati nel Biellese: ci pensano Cosrab e Orso Blu

Per combattere i danni ambientali le sanzioni diverranno più salate.

Rifiuti abbandonati nel Biellese: ci pensano Cosrab e Orso Blu
Attualità Biella Città, 07 Gennaio 2022 ore 15:29

Il 2022 inizia all'insegna della lotta contro l'abbandono improprio di rifiuti, grazie al progetto che coinvolge Cosrab Biella (consorzio smaltimento rifiuti area biellese) e cooperativa Orso Blu. Lunedì 3 gennaio infatti gli operatori della cooperativa si sono occupati della pulizia di alcune aree del territorio, piazzole di sosta, scarpate e bordi delle carreggiate, in particolare sulla strada Trossi e sulla tangenziale di Biella, all'altezza dell'uscita per Lessona ea Cossato in via Maffei.

“Nel 2022 intensificheremo i controlli - spiega Gabriele Bodo Sasso, presidente di Cosrab - e le operazioni di pulizia delle aree interessate dall'abbandono improprio dei rifiuti, inasprendo le sanzioni per chi abbandonerà spazzatura e verrà individuato. Purtroppo, come accade nel corso di ogni operazione, sono stati raccolti molti rifiuti e di vario genere. Gli abbandoni impropri sono un'abitudine che stiamo cercando di scoraggiare sia  grazie a campagne di informazione, sia con l'utilizzo di foto trappole, telecamere e, in caso di identificazione delle persone, di multe e denunce. Ricordo alla popolazione che il territorio biellese ha sette eco centri, nei quali è possibile conferire gratuitamente ogni tipologia di rifiuto”.