Attualità
L'iniziativa

Pubblicato l’avviso per l’affidamento della “Valorizzazione turistica della conca di Oropa”

Le proposte vanno presentate entro il 30 novembre 2022. C'è attesa per il bando di gara per i lavori della funivia.

Pubblicato l’avviso per l’affidamento della “Valorizzazione turistica della conca di Oropa”
Attualità Biella Città, 02 Settembre 2022 ore 10:25

Nella home page del Comune di Biella (Amministrazione Trasparente, Bandi di gara e contratti - Atti delle amministrazioni aggiudicatrici e degli enti aggiudicatori distintamente per ogni procedura) è stato pubblicato un Avviso per la presentazione di proposte di partenariato pubblico- privato, per l’affidamento della "valorizzazione della conca di Oropa", da attuarsi anche mediante la riqualificazione e gestione della funivia bifune Oropa-Lago del Mucrone. L’amministrazione, con il sindaco sempre in prima fila, ha puntato molto su questo progetto, che prevede una nuova visione prospettica e programmatica della Funivia di Oropa, che ben si deve inserire nell’ambito della complessiva valorizzazione della conca di Oropa.

Non solo funivia...

Il sindaco ha evidenziato come l’amministrazione intenda non solo rimettere in funzione l’impianto di risalita, ma attuare strategie di riqualificazione, rilancio e sviluppo del turismo della conca d’Oropa a lungo termine, nonché mettere in campo investimenti strategici che possano influire positivamente sull’incremento della proposta turistica attuale e sul consolidamento di una rete turistico-fruitiva del territorio. Pertanto con l’Avviso si intende sondare il mercato per verificare se vi siano operatori economici interessati ad investire su tale ambito in opere e servizi che, coordinati tra loro, possano avere ricadute positive sullo sviluppo economico e occupazionale dell’intero territorio: ci si attende pertanto che si proponga non solo la messa a norma della funivia e la sua gestione per lo sviluppo dell’intera area in sinergia con i territori vicini, ma anche la eventuale realizzazione di sistemi alternativi e più innovativi, di risalita e discesa, in linea con un’idea di sviluppo ecosostenibile.

Apposita commissione

Naturalmente le proposte, che saranno valutate da un’apposta Commissione tecnica, dovranno tenere in considerazione anche la necessità che il progetto complessivo rientri nello spirito e nelle previsioni dell’Accordo di Programma sottoscritto con la Regione Piemonte e la Provincia di Biella, partner insostituibili per la sostenibilità e la realizzazione di qualsiasi proposta mirata allo sviluppo del nostro bellissimo territorio.

Attesa per il bando di gara

Il sindaco, che non dimentica la fondamentale opera di diversi assessori, in primis quello allo Sviluppo economico, Turismo e Montagna Barbara Greggio, ha infine sottolineato come questo passo arrivi al termine di un lungo iter procedurale, che ha visto ad esempio l’accatastamento attuato dal Santuario grazie ai fondi messi a disposizione dalla Fondazione. Inoltre, al fine della realizzazione di questi lavori, il Comune di Biella ha acquisito dall’Amministrazione del Santuario d’Oropa diritto di superficie per la durata di novantanove anni sulla porzione dei terreni su cui insistono i piloni della linea di collegamento della funivia, e le stazioni di partenza e arrivo, nonché della proprietà superficiaria dell’impianto, stazioni, linea, vetture, funi, quadri, le apparecchiature elettriche e aree pertinenziali. Dopo la manifestazione d’interesse verrà predisposto il bando di gara, che porterà, nei tempi previsti dalla legge, a una nuova visione della conca di Oropa, in linea con l’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter