Attualità
Fondi regionali

Più di 3 milioni dalla Regione per interventi di riqualificazione nel Biellese: ecco quali sono

I lavori più costosi, dal prezzo di 479 mila euro, saranno effettuati a Muzzano, Masserano, Occhieppo Inferiore e Tavigliano.

Più di 3 milioni dalla Regione per interventi di riqualificazione nel Biellese: ecco quali sono
Attualità Biella Città, 21 Ottobre 2022 ore 15:00

Sono oltre 34 i milioni di euro che la Regione Piemonte ha deciso di destinare ai Comuni con meno di 35.000 abitanti. Si tratta di interventi che vanno dalla riqualificazione urbana dei centri storici e degli immobili di pregio, alla messa in sicurezza degli edifici scolastici, del territorio a rischio idrogeologico, delle strade, dei ponti, dei viadotti, dei luoghi dedicati al volontariato e ai servizi socio sanitari. Ed ancora: progetti di rigenerazione urbana, riconversione energetica ed utilizzo delle fonti rinnovabili, bonifiche ambientali dei siti inquinati.

Gli interventi

Sono 94 gli interventi finanziati su tutto il territorio con la prima tranche di risorse:

  • Alessandria, 4,1 milioni per 14 interventi;
  • Asti: 3,5 milioni per 9 interventi
  • Biella 3,1 milioni per 10 interventi
  • Cuneo 5,8 milioni per 16 interventi
  • Novara 3,6 milioni per 11 interventi
  • Torino 7,5 milioni per 16 interventi
  • Verbano Cusio Ossola 3,4 milioni per 8 interventi
  • Vercelli 3,2 milioni per 10 interventi.

Nel Biellese

In provincia di Biella, la Regione ha predisposto ben 10 interventi per una spesa totale di 3.149.494,14 euro. I lavori più costosi, dal prezzo di 479 mila euro, saranno effettuati a Muzzano, Masserano, Occhieppo Inferiore e Tavigliano. Di seguito, la lista completa degli interventi.

  • Muzzano: rigenerazione del centro storico
  • Benna: restauro conservativo del castello
  • Masserano: manutenzione straordinaria sulla copertura del Palazzo dei Principi
  • Candelo: lavori su infiltrazioni di acque meteoriche nelle cantine sottostanti la via Di Lizza del Ricetto
  • Crevacuore: messa in sicurezza degli edifici scolastici e di altre strutture di proprietà dei comuni
  • Occhieppo Inf: messa in sicurezza, riqualificazione igienico sanitaria ed efficientamento energetico
  • Occhieppo Sup: sistemazione movimento franoso di via Castellazzo
  • Graglia: regimazioni acque e sistemazione idrogeologica nella strada per Bagneri
  • Zubiena: lavori di messa in sicurezza del territorio con opere di manutenzione straordinaria alla viabilità comunale
  • Tavigliano: interventi di ripristino dissesto idrogeologico torrente Canaggio e rio Capisanoe strada per Pratetto

Il commento della Regione

"In questi anni abbiamo contraddistinto il nostro operato per il forte legame col territorio. Queste risorse si aggiungono a quelle con cui dal 2020 abbiamo finanziato più di 600 comuni – commentano il Presidente della Regione Alberto Cirio e l’Assessore regionale alle Opere Pubbliche Marco Gabusi - Daremo la possibilità ai piccoli e medi Comuni di realizzare opere di carattere strategico locale e regionale. Ma questo è solo l’inizio di una pianificazione che si svilupperà con ulteriori risorse anche nel 2023 e nel 2024, risorse che ci permetteranno di continuare a scorrere la graduatoria dei piccoli Comuni che hanno partecipato a questo bando".

"L'intenzione – prosegue l'assessore Gabusi - è di continuare a immettere importanti risorse nel sistema Piemonte, rispondendo alle esigenze dei territori con provvedimenti efficaci ed utili per la vita dei nostri concittadini”.

Seguici sui nostri canali