Attualità
Sanità

Ospedale “chiude” per Covid: garantite solo urgenze e priorità

Il personale medico, delle professioni sanitarie, OSS, amministrativo libero dalla gestione ordinaria sarà destinato all’attività di ricovero e trattamento dei pazienti Covid-19

Ospedale “chiude” per Covid: garantite solo urgenze e priorità
Attualità Biella Città, 29 Dicembre 2021 ore 07:57

L'organismo regionale per “Malattie ed Emergenze Infettive” (D.I.R.M.E.I.) in data 24.12.2021 ha impartito alle aziende sanitare piemontesi disposizioni urgenti in merito alla riprogrammazione delle attività ospedaliere ed ambulatoriali, di rimodulazione dei posti letto Covid-19 di terapia intensiva e di degenza ordinaria e di incremento del 50% dell’attività vaccinale (per il Biellese programmate 2.000 al giorno).

Ospedale chiude

Sulla base di tali indicazioni, l’ASLBI, analogamente alle aziende sanitarie del territorio regionale, si sta riorganizzando per l’avvio della fase B del piano pandemico aziendale adottando le seguenti azioni:

-  attivazione di n. 58 posti letto Covid di media intensità di cure e di n. 26 posti letto di semi-intensiva e di n. 4 posti letto di terapia intensiva estendibili a 6;

-  mantenimento delle attività non procrastinabili: ricoveri in regime d’urgenza, ricoveri oncologici, ricoveri elettivi non #oncologici con classe di priorità A, ricoveri del settore ostetrico. Si prevede la sospensione dei ricoveri programmati non oncologici con classe di priorità B e C, ricoveri elettivi con classe di priorità D;

- rimodulazione delle attività ambulatoriali con sospensione delle prestazioni ambulatoriali procrastinabili: priorità D – Differibile e P – Programmate. Saranno regolarmente garantite le sole attività non procrastinabili con priorità U – Urgente e B - Breve e screening oncologico;

-  implementazione di tutte le attività per la gestione a domicilio dei pazienti Covid-19 in applicazione del “Protocollo” regionale e con implementazione dell’attività di trattamento precoce con terapia con anticorpi monoclonali.

Lotta al Covid


Il personale medico, delle professioni sanitarie, OSS, amministrativo libero dalla gestione ordinaria sarà destinato all’attività di ricovero e trattamento dei pazienti Covid-19 e delle altre attività di prevenzione (vaccinazioni, in particolare) connesse al contenimento della pandemia.

Seguici sui nostri canali