Attualità
Emergenza

Non c'è più acqua: vietato usarla per scopi diversi da quelli igienici, alimentari e sanitari

Resta infatti in vigore, fino al corrispondente provvedimento di revoca, l'Ordinanza emanata dal sindaco relativa all'uso dell'acqua.

Non c'è più acqua: vietato usarla per scopi diversi da quelli igienici, alimentari e sanitari
Attualità Biella Città, 28 Giugno 2022 ore 16:22

Dopo un inverno in cui la pioggia si è vista pochissimo, diventa obbligatorio iniziare a razionare le risorse idriche a disposizione. Resta infatti in vigore, fino al corrispondente provvedimento di revoca, l'Ordinanza emanata dal sindaco Claudio Corradino relativa all'uso dell'acqua. Vietato, quindi, l'utilizzo dell'acqua potabile per scopi non essenziali, quindi non alimentari, sanitari ed igienici.

Come segnalato da Cordar, infatti, si stanno verificando gravi problemi nell'ambito dell'approvigionamento idrico dalle sorgenti montane e dalle acque superficiali, con un conseguente calo delle disponibilità nei comuni di Biella, Pollone, Magnano e Sala Biellese.

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter