Attualità
la lettera

"Noi, catapultati in un vortice di paura, speranza e dolore"

Un lettore ci ha scritto per ringraziare tutto il personale medico e ausiliario dei reparti “Medicina C” e “Hospice” dell’Ospedale degli Infermi di Biella.

"Noi, catapultati in un vortice di paura, speranza e dolore"
Attualità Biella Città, 12 Maggio 2022 ore 12:15

Riceviamo e pubblichiamo con piacere questa lettera di ringraziamento verso il personale dell'ospedale di Biella e dell'Hospice:

Sono a scrivere queste poche righe, a nome mio e della mia famiglia, per ringraziare tutto il personale medico e ausiliario dei reparti “Medicina C” e “Hospice” dell’Ospedale degli Infermi di Biella.
"Nei giorni scorsi ci siamo ritrovati catapultati in un vortice di paure, speranze, dolore, ma a dover comunque prendere decisioni difficili sia dal lato emotivo che psicologico. Ebbene, immersi in questa realtà, che egoisticamente pensi possa capitare solo agli altri, abbiamo trovato “PERSONE” prima che personale medico, che si sono prese cura del nostro famigliare e di noi.
Inoltre vorrei che, prima di criticare sempre e comunque,  prima di “sparare a zero”, tutti si prendessero un attimo per riflettere sul lavoro che fanno queste persone, perché di questo si tratta, di persone, non di macchine, e della realtà che si trovano ad affrontare e gestire ogni giorno, e il più delle volte, non adeguatamente remunerati e riconosciuti.
Ancora un grazie di tutto cuore, buon lavoro"
                                                                                              Ambra Gallo e famiglia
Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter