Attualità
Botta e risposta

Moscarola: “Offro una pizza a chi mi documenterà difficoltà nel transito in città”

Ad accendere la scintilla questa volta il consigliere comunale di “Biella al centro” Paolo Robazza.

Moscarola: “Offro una pizza a chi mi documenterà difficoltà nel transito in città”
Attualità Biella Città, 29 Novembre 2021 ore 13:51

Nuova polemica tra maggioranza e opposizione a Biella. Ad accendere la scintilla questa volta il consigliere comunale di “Biella al centro” Paolo Robazza.

“Alla prima gelata - si legge sulla pagina Facebook del gruppo consigliare - la giunta Corradino si dimostra per l’ennesima volta impreparata. In località Favaro stamattina (ieri per chi legge, ndr) pullman di traverso e macchine bloccate. Soluzione della nostra amministrazione? Strada chiusa aspettando che il sole riporti il tutto ad una situazione normale.

P.S: il noto amministratore che risiede in zona, in passato sempre pronto a segnalare disservizi alle prime nevicate, questa mattina non è pervenuto: sarà mica perché la responsabilità oggi è tutta sua?”.

Moscarola “Una pizza”

Sulla questione interviene, a stretto giro di post sui social, il vicesindaco di Biella, Giacomo Moscarola:

”Per fare chiarezza - si legge - circa la sterile polemica alimentata da qualche consigliere che parla senza aver visto le cose e come al solito fa brutta figura. Nella foto di destra si può vedere dalla telecamera posta alle cave del Favaro che alle ore 8.14 la strada era perfettamente transitabile. Nessuna auto ha avuto problemi di percorrenza. Nella foto di sinistra si vede che un bus si è fermato in quanto la strada presentava 50 metri ( e ripeto 50 metri) di leggera patina gelata causata dalla grandinata della notte precedente”.

Impegno

“Il sottoscritto - si legge ancora - domenica mattina alle ore 8 circa, mentre probabilmente il consigliere Robazza dormiva ancora, è stato avvisato da un cittadino del problema. Immediatamente mi sono attivato inviando sul posto lo spargisale e la polizia locale. Dopo poco più di un ora tutto si era risolto senza problemi per nessuno. Ora, capisco voler far polemica a tutti i costi per garantirsi una fotografia sui giornali, ma inscenare una polemica simile per un velo di grandine su un tratto di strada di 50 metri, è davvero ridicolo. Un’altra segnalazione mi è pervenuta da strada al Torrente e i mezzi spargisale sono prontamente intervenuti. Credo, anzi sono certo, che nessun cittadino di Biella abbia riscontrato problemi a transitare su qualsiasi strada comunale nella giornata di ieri. Anzi sono pronto ad offrire una pizza a chi mi può documentare di aver avuto difficoltà nel transito in un tratto qualunque della viabilità comunale. Caro Robazza ritenta, sarai più fortunato”.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter