Esami

Maturità 2024, al Linguistico: "La prova di spagnolo piena di errori"

Anche gli studenti biellesi hanno dovuto fare i conti con il tanto contestato scritto. Al Linguistico non si parla d’altro: "Un disastro di proposta"

Maturità 2024, al Linguistico: "La prova di spagnolo piena di errori"
Pubblicato:

Che sia stata tutta colpa dell’Intelligenza Artificiale? Se così fosse, il caso aprirebbe a una riflessione sulle reali abilità di una AI, nel suo sviluppo odierno, di sostituire le capacità umane. Sì, perché mentre gli orali della Maturità 2024 sono in corso - partiti lunedì - nel mondo scolastico biellese e non tiene banco la “questione seconda prova” al liceo Linguistico, per la materia di spagnolo.

Prova d'esame... piena di errori

Scritto alla mano, infatti, è risultato evidente che nella seconda prova, svolta giovedì scorso, i ragazzi hanno trovato molti errori, per la maggior parte accenti mancanti, ma anche sbagli nella battitura, nella concordanza, così come nella coniugazione di verbi e, persino, una parola inesistente diventata famosa, quella “indesiderables” che, in realtà in spagnolo, sarebbe “indeseable”.

Servizio completo in edicola oggi, giovedì 27 giugno su Eco di Biella.

Commenti
Daniela Rigamonti

Insegno spagnolo in un liceo linguistico da vent'anni. Ho visto la prova: confermo che era piena di errori. Senza ombra di dubbio non è stata il prodotto dell'Intelligenza Artificiale, bensì di un docente in carne ed ossa di dubbia preparazione, che non ha avuto l'umiltà di far correggere il proprio lavoro da qualcuno più esperto di lui. Anche la scelta del testo oggetto dell'analisi è contestabile, perché l'autore della prova ha utilizzato lo stesso brano che una nota casa editrice ha selezionato per una prova di simulazione dell'esame, cambiando però le domande, per cui molti studenti avevano già affrontato il testo in questione. Infine, una domanda di comprensione prevedeva quattro risposte errate, giocando probabilmente su "ajeno/extraño", che però non sono sinonimi ("ajeno" significa "altrui", mentre "extraño" significa "strano"). Se occorre, posso fornire la lista di tutti gli errori disseminati nel testo. Dal mio punto di vista, il livello infimo della prova è stato una mancanza di rispetto per il lavoro che studenti e docenti di spagnolo hanno svolto per cinque anni, in preparazione ad una prova finale che potesse dare la giusta soddisfazione agli attori coinvolti. Prof.ssa Daniela Rigamonti

Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali