Attualità

Masterchef: i concorrenti che sono scomparsi

Masterchef: i concorrenti che sono scomparsi
Attualità 15 Dicembre 2021 ore 11:00

MasterChef è uno dei programmi televisivi di maggior successo di sempre, nell'ambito della televisione italiana. La formula con cui il programma televisivo si è sviluppato nel corso degli anni ha comportato un grandissimo successo per la trasmissione, sull'onda di una grandissima passione per la cucina che appassiona milioni di italiani e, soprattutto, in virtù di un grandissimo talento di tutti gli addetti ai lavori nel programma televisivo, a partire dai celebri chef come Bruno Barbieri, Locatelli, Antonino Cannavacciuolo e, soprattutto, gli ex chef come Carlo Cracco e Joe Bastianich.

Il programma televisivo ha conosciuto, nel corso degli anni, delle vere e proprie icone, non soltanto tra i vincitori dello show, ma anche tra tanti altri partecipanti del programma televisivo che hanno ottenuto un grandissimo successo e una grande riconoscibilità nel corso degli anni, grazie ai social e, soprattutto, in virtù di un riconosciuto talento che, in alcuni casi, è stato unito a una bella presenza televisiva.

Basti pensare a un concorrente come Monir che, nell'ultima edizione di MasterChef, ha conquistato il pubblico con la sua simpatia e la sua genuinità. Purtroppo, tra i concorrenti di MasterChef, ce ne sono alcuni che, nel corso degli anni, sono scomparsi tragicamente, destando grande clamore e, soprattutto, profonda tristezza negli spettatori del prodotto televisivo. Sulla base di quanto analizzato da una realtà come Lettoquotidiano.it, si possono considerare questi stessi concorrenti, citando l'edizione in cui hanno partecipato e, soprattutto, il ricordo che hanno lasciato nel corso degli anni.

Paolo Armando

Il primo tra i concorrenti scomparsi è stato Paolo Armando, concorrente che ha partecipato alla quarta edizione di MasterChef e che ha trovato tragicamente la morte all'età di 49 anni. Il concorrente in questione aveva contagiato tutti con il suo sorriso e, soprattutto, con una forza innata e con un grandissimo e importantissimo carattere, che l'avevano portato a essere soprannominato La Tigre. Per la sua forza che ha stregato, fin dai provini, Carlo Cracco, Joe Bastianich e Bruno Barbieri, oltre che i suoi compagni di avventura. 

Il concorrente è stato trovato senza vita il 17 giugno del 2021, all'interno della sua casa presente a Madonna dell'Olmo, in provincia di Cuneo. Di sicuro, Paolo è stato uno dei concorrenti più amati in tutte le edizioni di MasterChef, anche e soprattutto per il suo profondo credo religioso che aveva espresso anche all'interno delle sue interviste.

Nonna Anna e Alberto Naponi

Le altre due morti che hanno sconvolto gli spettatori e i fan di MasterChef sono state quelle di Nonna Anna e di Alberto Naponi. Nel primo caso, la concorrente ha partecipato all'ottava edizione di MasterChef, mentre nel secondo caso, invece, Alberto Naponi è stato concorrente nella terza edizione di MasterChef. Per quel che concerne Nonna Anna, nome con cui era conosciuta Anna Martelli, la donna è scomparsa all'età di quasi 75 anni, a seguito di una sua partecipazione a MasterChef che aveva portato i suoi compagni di avventura e i giudici ad apprezzare la sua grande genuinità, oltre che una giovialità che la stessa era in grado di manifestare nonostante una vita sicuramente difficile. Inoltre, la concorrente ha anche ben figurato nella competizione, giungendo fino alla tredicesima puntata, nonostante la sua vocazione professionale, per tutta la vita, sia stata quella di infermiera. 

Infine, per quel che concerne Alberto Naponi, il concorrente aveva partecipato alla terza edizione di MasterChef, e ha perso la vita all'età di 76 anni in uno sfortunatissimo 2021 che ha portato tutti e tre i concorrenti della celebre realtà televisiva a perdere la vita. Il concorrente ha preso parte a una delle edizioni televisive più contestate del programma e dello show, che si è concluso con una diretta televisiva, unico caso nella storia della trasmissione. Grazie alle sue paperine e, soprattutto, ad un carattere pieno di bontà, Alberto aveva conquistato il pubblico ed era sicuramente tra i concorrenti preferiti.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter