IL CASO

Locali biellesi che non richiederanno il Green Pass, la denuncia sulla lista che gira su WhatsApp

Sull'elenco scatta la presa di posizione del titolare di uno dei locali che vi compaiono, che smentisce categoricamente. 

Locali biellesi che non richiederanno il Green Pass, la denuncia sulla lista che gira su WhatsApp
Attualità Biella Città, 31 Luglio 2021 ore 07:30

Sta girando via messaggio su WhatsApp una lista che elenca i locali biellesi che non richiederanno il Green Pass. Ma su questa lista scatta la denuncia del titolare di uno di questi, che smentisce.

Una lista non attendibile

 A sollevare la questione è Michele Orsalla, titolare de L'Alchimista Cafè, che in un video pubblico, diffuso sulla pagina social del locale, ufficialmente denuncia:

"Sta accadendo un fatto piuttosto increscioso - spiega nel video Orsalla (foto a fianco), conosciuto anche per la carica di presidente di Fiepet Confesercenti - Abbiamo ricevuto in un messaggio su WhatsApp una "catena" che ci ritrae come primi in un elenco dal titolo Locali che non richiederanno il Green Pass. Questa è un'informazione falsa, che non sappiamo bene da dove possa provenire, e dalla quale prendiamo nette distanze diffidando chiunque dal condividere nuovamente il messaggio e chi ha emanato questo elenco, senza né avere l'informazione corretta né la nostra autorizzazione. Grazie mille per l'ascolto e per l'eventuale condivisione del video".

Nel post, lo staff de L'Alchimista spiega: "Ribadiamo che come sempre ci atterremo alle procedure previste dalla legge. Cogliamo anche l'occasione per ribadire che non giudicheremmo nessuno su alcun fronte ideologico".